l'albero proibito

L'albero proibito del giardino o paradiso terrestre, comprende una duplice proibizione:
  1. di ordine spiritale: non avrai altro Dio all'infuori di JHWH
  2. di ordine morale: "fai il bene ed evita il male" o imperativo categorico della coscienza naturale, ovvero attributo di ogni uomo della storia dell'umanità.
L'albero della conoscenza del bene e del male viene proibito, solo perché la mente umana essendo di ordine inferiore, cadrebbe necessariamente nell'inganno sotto il soverchiante peso del male sovrumano che come il bene divino sono di un ordine tanto superiore da non potersi possedere interamente.
Ora, ogni possesso parziale diviene un possesso ambiguo e fuorviante!
Allora il problema è serio se una parte di verità non mi tutela affatto e se ogni uomo ha diritto a ricercare e a trovare una verità tutta intera che per i cristiani è Cristo, vero Dio e vero uomo!
Lo spirito sovrumano del satana vive e trionfa in questo ambito di ambiguità ingannado gli uomini e trascinandoli nell'errore e nella perdizione e può fare questo poiché gli uomini sono intellettivamente a lui inferiori.

Solo la rivelazione o solo l'umiltà in obbedienza alla legge naturale della morale fondamentale ovvero dell'imperativo categorico:
"fai il bene ed evita il male"
apre ad una metafisica che sola può salvare l'umanità e affratellarla in vincoli di giustizia (non fare il male) e di verità (non mentire)!
Solo in questo ambito, rifiutando ogni atteggiamento fideistico come razionalistico, la mente razionale dell'uomo si troverà pienamente realizzata!

-- Oggi 21 - 11 - 2008 mi sono dedicato alla sua pubblicazione gent.mo **** e allo studio del suo libro di 240 pagine che ho letto al 50%.

Tutto è per Lui o contro di Lui: A e W
Sono andato a Gerusalemme per costruire il Terzo Tempio Ebraico!
http://ilcomandamento.blogspot.com
video