gli può andare un osso di traverso

my JHWH holy ] potrebbe anche essere che mente la Bestia mangia, gli può andare un osso di traverso!

LEGA 666 ARABA Allah ONU zoccola OGM GUFO: FED SpA NWO 322 AIPAC USA Babilonia NWO Califfato! ] quanto il tuo SATANA si crede più forte di me? [ holy holy holy I am JHWH I AM ] Im Yitzhak Kaduri's Messiah Leviathan non sono la troia di OBAMA che lui ha il doppio standard! io SONO SEMPRE UN POLITICO: quindi: Faremo dei compromessi e dei passi graduali, e: compromessi e passi graduali, noi PRETENDEREMO da chiunque; IO SONO UN SOLO REGNO MONDIALE, ED IO HO una sola LEGGE, che è VALIDA per TUTTI! .. io ho deciso di guardare in faccia Rothschild il Dio di questo mondo di Satana!

[ Xi Jinping augura a tutto il mondo un felice WWIII 2017 ] answer [ se ne fottono i cinesi della Guerra Mondiale NUCLEARE! ] sono attaccati allo sporco e vile denaro dei FARISEI come una linfomane è attaccata al PENE di Satana! Ma se vogliamo evitare la Guerra MONDIALE? il Fondo Monetario deve essere abbattuto subito! Poi, daremo una sistemazione ai titoli, secondo un concetto razionale e distributivo!


Una tra le varie ERESIE di RATZINGER - Dedicato alle "vedove inconsolabili" ANSWER [ ragazzi del Pascendi Dominici Gregis ] Sua Santità Benedetto XVI ha perfettamente ragione.. e voi lo avete bene chiarito in questo video! https://youtu.be/k2rWR3kYbRs grazie

#Rothschild #Bush e loro Sacerdoti di Satana FARISEI, ora, loro saranno sempre più costretti a fare un gioco, sempre più cattivo e sporco, perché, se loro perdono il potere finiranno per essere tutti impiccati: per alto tradimento il SIGNORAGGIO BANCARIO! Quindi farebbe bene la LEGA ARABA a non tradire le bestie di Satana: del NWO Califfato ISIS Saudi Arabia, e farebbero bene i maomettani a continuare a decapitare, tuttti i martiri cristiani, ancora per poco! almeno finché, non entrano nel Regno ISRAELE Unius REI, che, lui da la amnistia a tutti! ] [ L’audio del segretario di Stato USA Kerry dimostra che Obama favoriva lo Stato islamico. di sitoaurora. South Front 06/01/2017 Wikileaks ha pubblicato un audio sull'incontro del segretario di Stato degli USA John Kerry con i membri dell'opposizione siriana, comprovante l'affermazione che Obama è il fondatore dello Stato islamico. Wikileaks pubblicava altre prove dell'asserzione di Donals Trump secondo cui Barack Obama è il fondatore dello SIIL: un audio dell'incontro del segretario di Stato John Kerry con i membri dell'opposizione siriana presso la missione olandese delle Nazioni Unite, il 22 settembre. L'audio è anche la prova che i media ufficiali sono collusi con l'amministrazione Obama sostenendone la narrazione del cambio di regime in Siria e nascondendo la verità su chi arma e finanzia lo SIIL dagli Stati Uniti, svelati nei 35 minuti di conversazione nascosti dalla CNN. Kerry ammette che l'obiettivo principale dell'amministrazione Obama in Siria era il cambio di regime e la rimozione del Presidente Bahar al-Assad, ma che Washington non aveva calcolato che Assad si rivolgesse alla Russia. Per raggiungere l'obiettivo, la Casa Bianca permise l'ascesa dello Stato islamico (IS). L'amministrazione Obama sperava che il crescente potere dello SIIL in Siria avrebbe costretto Assad a cercare una soluzione diplomatica secondo le condizioni degli Stati Uniti, costringendolo a cedere il potere. A sua volta, al fine di raggiungere tali obiettivi, Washington armò intenzionalmente il gruppo terroristico ed attaccò un convoglio governativo siriano cercando di fermare l'attacco strategico allo SIIL, uccidendo 80 soldati siriani. "E noi sapevamo che lo SIIL avanzava, stavamo a guardare, vedevamo lo SIIL rafforzarsu e pensammo che Assad ne fosse minacciato", diceva Kerry durante l'incontro. "Pensammo, tuttavia", continuava: "Potremmo probabilmente costringere Assad a negoziare, ma invece di negoziare ebbe l'aiuto di Putin". "Persi l'argomento dell'uso della forza in Siria", concludeva Kerry.
Secondo Wikileaks, "l'audio illumina su ciò che accade al di fuori delle riunioni ufficiali. Si noti che rappresenta la narrazione degli Stati Uniti e non necessariamente l'intera verità". L'audio fu già pubblicato da New York Times e CNN, tuttavia ne scelsero solo qualche parte, riportando alcuni aspetti ed omettendo i commenti schiaccianti di Kerry. In realtà, cercarono di nascondere le dichiarazioni che permettevano al pubblico di capire ciò che effettivamente avviene in Siria. L'audio completo non fu mai pubblicato dal New York Times, ma scelse solo dei frammenti. La CNN ha cancellato l'audio, spiegandolo come richiesta di alcuni partecipanti preoccupati della loro sicurezza personale.15895175Traduzione di Alessandro Lattanzio - SitoAurora
sitoaurora | gennaio 7, 2017 alle 17:51
 Etichette: agente d'influenza, agenti d'influenza, Al-Qaeda, atlantismo, Barack Obama, black operation, Blocco americanista occidentalista, Blocco BAO, CIA, colonialismo, colpo di Stato, Comando Operazioni Speciali, commando, commandos, complesso mediatico-disinformativo, covert operation, Covert Operations, cyberguerra, disinformazione, disinformazione strategica, False flag, fascio-atlantismo, Forze speciali, Gladio, Gladio-B, golpe, golpismo, guerra asimmetrica, guerra coperta, guerra d'influenza, guerra d'intelligence, guerra di propaganda, guerra mediatica, guerra occulta, guerra per procura, guerra psicologica, guerra settaria, Imperialismo, infiltrazione, integralismo, intelligence, invasione, invasioni, invasori, islamismo, Langley, mass media, medioriente, mercenari, NATO, neo-colonialismo, neocolonialismo, neocon, neoconservatori, neofascismo, neoimperialismo, neonazisti, North Atlantic Treaty Organization, operazioni speciali, politica della sicurezza, politica occulta, Propaganda, psico-guerra, psy-op, psy-ops, psy-war, psyop, psyops, psywar, rivoluzione colorata, sabotaggi, sabotaggio, sabotatori, saboteur, servizi di sicurezza, servizi segreti, sfera d'influenza, sovversione, sovversivismo, special forces, special operation, special operations, Special Operations Command, spionaggio, Stati Uniti, stay behind, strategia, terrorismo, truppe speciali, Turchia, USA, Washington, Washington Consensus, Washington DC | Categorie: Covert Operation, Imperialismo | URL: http://wp.me/p1qi5U-6ZJ   

=================

Forse sarebbe opportuno spiegare in maniera chiara chi si nasconde dietro al termine generico di "ribelli". I " ribelli" sono quelli che fanno stragi in europa, allevati da usa e loro alleati europei da arabia saudita e paesi del golfo, turchia e israele. Le differenze tra ribelli, isis, al nusra e via dicendo, sono esercizi linguistici. ] Sarebbero saliti a 60 i morti nell'attentato avvenuto oggi ad Azaz, città nel nord della Siria vicina al confine con la Turchia, controllata dai ribelli. Lo riferiscono la televisione libanese degli Hezbollah Al Manar e l'emittente panaraba satellitare Al Arabiya citando fonti vicine all'opposizione siriana. I feriti causati dall'esplosione di un camion-bomba sono 150. Azaz si trova una cinquantina di chilometri a nord di Aleppo e a meno di dieci dalla frontiera con la Turchia. Qui sono arrivati nelle ultime settimane molti civili e ribelli armati evacuati da Aleppo in base ad un accordo tra Russia e Turchia che il 30 dicembre ha portato all'inizio di un cessate il fuoco esteso a tutta la Siria.
 http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2017/01/07/siria-autobomba-nel-nord-60-morti_c38efaa6-dd95-458c-9688-9f1e34394e86.html
=============

Trump insiste, solo gli sciocchi non vogliono buoni rapporti con la Russia. Il futuro presidente degli Stati Uniti Donald Trump crede solo gli "stupidi" aspirino a peggiorare i rapporti con la Russia. "Buone relazioni con la Russia sono una cosa positiva, solo gli sciocchi credono che cattivi rapporti con la Russia siano una buona cosa", ha twittato oggi Trump. ​ Il futuro presidente ha inoltre detto che dopo l'inizio del suo mandato la Russia rispetterà gli Stati Uniti "molto più di adesso." ​ Trump ha inoltre ipotizzato che "in futuro probabilmente i due Paesi lavoreranno per risolvere molti problemi e questioni di importanza globale." ​ Nella giornata di ieri il Congresso degli Stati Uniti in seduta plenaria con entrambi i rami del Parlamento ha formalmente approvato i risultati delle elezioni presidenziali, che sono state vinte da Donald Trump. Il repubblicano ha ricevuto 304 voti elettorali contro i 227 voti di Hillary Clinton, anche se numericamente ha raccolto 3 milioni di voti in meno della candidata dei democratici. La cerimonia di insediamento del nuovo presidente si svolgerà il prossimo 20 gennaio. In precedenza in un'intervista con la ABC il presidente degli Stati Uniti Barack Obama aveva espresso preoccupazione per il fatto che i repubblicani credono di più al presidente russo Vladimir Putin piuttosto che ai democratici.
 https://it.sputniknews.com/politica/201701073897972-USA-diplomazia/
Otto Braun
"Buone relazioni con la Russia sono una cosa positiva, solo gli sciocchi credono che cattivi rapporti con la Russia siano una buona cosa" In principio una frase degna di un premio nobel per la pace, ma a quanto sembra gli attuali premi nobel per la pace preferiscono lo scontro!

Luigi de Ales · Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo"
Tutto il putridume che ruota intorno alla cricca dei crimanali guerrafondai clintoniani teme buone relazioni con la Russia. A loro la pace non porta affari. Non potendo far altro cercano di gettare ombre e creare ostacoli sulla strada del programma di Trump insistendo sulla favola della pirateria cibernetica.
È una vergogna per gli italiani che al coro dei criminali si siano uniti delle nullità morali come Boccelli e il trio del volo.

Marinella Andrizzi · Roma3
Non stimo Trump un genio, ma non ci vuole molto a capire che buoni rapporti con chiunque portano buoni risultati. Ma il problema è creato dalle banche e dai produttori di armi. Senza più il "pericolo" rosso, che ne sarà del F35? Resterà ciò che è. Ovvero: una truffa! E nessuno se lo accatterà più, Italia compresa (forse)! Giusto per citare un solo problemino dei neocon. Poi, ce ne sono tantissimi altri, come il rifiuto del liberismo da parte della Russia che, sulla propria pelle, ha già sperimentato che è una banale truffa ai danni del popolo. Chiaro che chi vive solo di questo ...

Wago Wojagish
Dalla fine dell'URSS, dei partiti comunisti, del mondo bipolare, come disse Abramo Lincoln I° Presidente repubblicano degli Stati Uniti: “I dogmi di un passato tranquillo sono inadeguati al presente tempestoso. La situazione è irta di difficoltà e noi dobbiamo essere all'altezza della situazione. Poiché il nostro caso è nuovo, dobbiamo pensare in modo nuovo e agire in modo nuovo. Dobbiamo emanciparci.”
Come disse Putin ricordandoci Lincoln:
“Quel che importa non è vincere o perdere, ma accettare serenamente la sconfitta.”
E quello che può dire oggi Trump ricordando ancora Lincoln:
“Potete ingannare tutti per qualche tempo, o alcuni per tutto il tempo, ma non potete prendere per i fondelli tutti per tutto il tempo.”
Quello che avverrà per due grandi paesi come Stati Uniti d'America e Federazione Russa sarà che se governati da due grandi Presidenti si porteranno un grande reciproco rispetto.
===============

LEGA 666 ARABA Allah ONU zoccola OGM GUFO: FED SpA NWO 322 AIPAC USA Babilonia NWO Califfato! ] quanto il tuo SATANA si crede più forte di me? [ holy holy holy I am JHWH I AM ] Im Yitzhak Kaduri's Messiah Leviathan non sono la troia di OBAMA che lui ha il doppio standard! io SONO SEMPRE UN POLITICO: quindi: Faremo dei compromessi e dei passi graduali, e: compromessi e passi graduali, noi PRETENDEREMO da chiunque; IO SONO UN SOLO REGNO MONDIALE, ED IO HO una sola LEGGE, che è VALIDA per TUTTI! .. io ho deciso di guardare in faccia Rothschild il Dio di questo mondo di Satana!
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

holy holy holy I am JHWH I AM
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

holy holy holy: I am JHWH: I AM!
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

LEGA 666 ARABA Allah la zoccola del GUFO: FED SpA NWO 322 AIPAC USA
Babilonia! ] quanto il tuo SATANA si crede più forte di me? [ Il mare vide e si ritrasse, il Giordano si volse indietro, i monti saltellarono come arieti, le colline come agnelli di un gregge.
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

LEGA 666 ARABA Allah la zoccola del GUFO: FED SpA NWO 322 AIPAC USA Babilonia! ] [ Che hai tu, mare, per fuggire, e tu, Giordano, perché torni indietro? Perché voi monti saltellate come arieti e voi colline come agnelli di un gregge?
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

LEGA 666 ARABA Allah la zoccola del GUFO: FED SpA NWO USA Babilonia! ] [ Trema, o terra, davanti al Signore, davanti al Dio di Giacobbe, che muta la rupe in un lago, la roccia in sorgenti d'acqua.
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

LEGA 666 ARABA ] [ è vero: la guerra non produce sempre, ed in ogni modo, soltanto: effetti totalmente negativi. Infatti serve anche a fare cambiare mentalità... allora voi cambiate mentalità shariah e noi non facciamo la guerra!
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

e perché tu Giordano, tu Giordano torni indietro?
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

che hai tu mare per fuggire?
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

Obama preoccupato, “i repubblicani credono più a Putin che ai democratici” Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama è preoccupato per il fatto che i repubblicani credono di più al presidente russo Vladimir Putin piuttosto che ai democratici. "I russi volevano interferire e sono intervenuti. Una delle cose che mi preoccupa è il numero di commenti che abbiamo visto negli ultimi tempi, in cui si vedono o repubblicani o analisti o commentatori televisivi che, a quanto pare, hanno più fiducia in Vladimir Putin rispetto ai loro colleghi americani, in quanto questi colleghi americani sono democratici," — Obama ha affermato in un'intervista con la ABC. "Non dovrebbe essere così", — ha aggiunto. "Siamo tutti della stessa squadra, Vladimir Putin non è nella nostra squadra," — ha osservato il presidente degli Stati Uniti. In precedenza le agenzie di intelligence degli Stati Uniti (CIA, NSA e FBI) avevano pubblicato il dossier "sull'ingerenza russa" nelle elezioni presidenziali degli Stati Uniti. I servizi segreti americani hanno sostenuto che la Russia ha cercato di favorire l'elezione di Donald Trump alla Casa Bianca, tuttavia questa tesi non è stata accompagnata da prove. Allo stesso tempo le agenzie di intelligence hanno riconosciuto che "l'intervento russo" non ha influenzato l'esito delle elezioni. Ad ottobre alcune agenzie di intelligence statunitensi hanno denunciato gli attacchi di hacker russi durante la campagna elettorale. La CIA ha accusato la Russia tramite i media di aver violato i server del Partito Democratico per favorire Donald Trump alle presidenziali dell'8 novembre, che poi ha vinto. Le autorità statunitensi non hanno mai presentato le prove del coinvolgimento russo negli attacchi hacker. Le autorità russe hanno sempre smentito questo tipo di accuse. Il presidente russo Vladimir Putin, parlando delle accuse di hacking, ha sostenuto che nei dati pubblicati non vi è nulla che giovi agli interessi della Russia e l'isteria attorno a questa vicenda serve a distogliere l'attenzione dai loro contenuti.
 https://it.sputniknews.com/politica/201701073897603-USA-cyberattacchi-hacker-Russia-presidenziali-intelligence/

Per ex ambasciatore USA a Mosca non serve avere buoni rapporti con Russia La nuova amministrazione americana non dovrebbe puntare in politica estera ad avere buone relazioni con Mosca, ha dichiarato l'ex ambasciatore degli Stati Uniti in Russia Michael McFaul in un articolo per il giornale Foreign Policy. "Buoni rapporti" con la Russia o con qualsiasi altro Paese del mondo non dovrebbero mai diventare un obiettivo di politica estera degli Stati Uniti. La diplomazia non è una gara in popolarità. Il miglioramento delle relazione deve essere sempre considerato come un mezzo per rafforzare la sicurezza e la prosperità dell'America ", — ha scritto l'ex ambasciatore. McFaul ha suggerito al futuro presidente Donald Trump un programma di politica estera di 7 punti che, a suo parere, contribuirà a costruire i rapporti con il Cremlino. In particolare l'ex diplomatico ritiene necessario sostenere gli alleati della NATO, delineare condizioni specifiche per la cancellazione delle sanzioni contro Mosca, sostenere le autorità ucraine nella realizzazione delle riforme, astenersi dal pieno sostegno alle azioni della Russia in Siria e rafforzare la sicurezza nel cyber spazio degli Stati Uniti. Secondo il politico, gli Stati Uniti dovrebbero anche promuovere i valori liberali nei Paesi della NATO e dell'ex Unione Sovietica. McFaul è stato ambasciatore a Mosca dal 2012 al 2014, ora è professore alla Stanford University e analista delle relazioni russo-americane. Secondo il ministero degli Esteri russo, è stato dichiarato persona non gradita in Russia per "aver danneggiato di proposito le relazioni tra Mosca e Washington." https://it.sputniknews.com/politica/201701073897804-McFaul-Trump-diplomazia-russofobia-NATO-Occidente/
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

Tu sei schiavo impuro dhimmi in Sharia Law: teologia sostituzione genocidio
Sinatra, papà non canterebbe per Trump, La figlia Nancy, 'Non darebbe il suo sostegno ad un bigotto' [ un momento.. fermate il mondo, ] cioè un tipo come Donald che, lui ha una carriera da "sciupa-femmine di prima categoria" cioè lui è un bigotto? E allora io chi sono? io sono forse Salman il Saudita Talebano Wahhabita ISIS Allah è akbar morte a tutti gli infedeli: shariah è la Galassia ONU degli jihadisti cannibali: LEGA ARABA tutti i terroristi moderati di Obama? DICIAMO PIUTTOSTO LA VERITÀ, non è che la maggioranza dei cittadini SONO: cornuti, depravati: sodomitici: ADULTERI PORNOCRATI corrotti, massoni, schiavi Rothschild, ANSA la lavatrice del Cervello NWO, o che: la maggioranza sono islamici, perché il VALORE della Democrazia può essere distrutto soltanto perché, in Democrazia il Concetto del Maggioritario: è quello che è il più importate??? QUINDI OCCORRE RIPRISTINARE SUBITO UNA SOCIETÀ FONDATA SU UN PRINCIPIO ETICO LAICO E TEOCRATICO! ... altrimenti, TUTTO quello che voi state vedendo? È L'INIZIO della FINE!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2017/01/07/sinatra-papa-non-canterebbe-per-trump_e21e26db-ec7c-41c6-93c4-c509d89baed1.html
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

WikiLeaks ridicolizza il rapporto dei servizi segreti USA sui cyber attacchi. [ Sharia Dhimmi Schiavo AKBAR ] cioè, questo significa, che per non fare collassare definitivamente la nostra democrazia nel regime massonico SpA FED FMI occultistico: NWO, i massoni: alto tradimento il Signoraggio Bancario, bestialismo porno troia doppia fica GENDER lobby LGBT, con tutto il soprannaturale esoterico e Cabalistico Rothschild Soros la zoccola & Co Bildenberg, e le loro scimmie Darwin della foresta del Gufo al Bohemian GROVE, pomodori xxx e cipolline patatine: filmini youtube, rigorosamente vietati ai minori, che poi, tutti i minori, sono quelli che li vedono lo stesso, tutti i 55 pervertiti tipologia perversioni sessuali di facebook, con tutti gli animali della foresta che vivono tutti nel cimitero dei pirati Kerry e Bush 322: che loro sono con il teschio e tutte le ossa (che non manca neanche un ossicino piccolo piccolo), cioè per farla breve, cioè, noi abbiamo, assoluto e bisogno della medicina di un " cyber attacco" al giorno? ] http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2017/01/07/sinatra-papa-non-canterebbe-per-trump_e21e26db-ec7c-41c6-93c4-c509d89baed1.html WikiLeaks ha ironizzato le fonti di informazione su cui si basa il dossier dei servizi segreti americani relativo all'intervento russo nelle presidenziali. "Nel rapporto declassificato sugli "attacchi hacker russi" c'è un interessante lapsus, secondo cui il documento è stato redatto sulla base di tweet e trasmissioni televisive," — ironizza il portale. Così WikiLeaks ha commentato il paragrafo, in cui si afferma testualmente che alcuni autori del documento si occupavano dell'analisi del comportamento di "politici fedeli al Cremlino, di media pubblici e utenti filorussi nei social network." In precedenza l'intelligence degli Stati Uniti aveva pubblicato il dossier "sull'intervento di Mosca" nella campagna elettorale per le presidenziali americane. Il documento sostiene che il presidente russo Vladimir Putin abbia ordinato personalmente di influenzare le elezioni. Inoltre una parte significativa del documento intitolata "La tv del Cremlino che cerca di influenzare la politica e far leva sul malcontento negli Stati Uniti" è dedicato all'agenzia di stampa Sputnik e al network televisivo di Russia Today. Tuttavia i dati sono stati ricopiati da una relazione del 2012, opportunamente corretta per contestualizzarla con le presidenziali del 2016. Queste accuse contro Mosca si sono spesso sentite, ma in nessun caso sono state accompagnate da prove documentate e oggettive. La Russia ha respinto sempre con forza le accuse. https://it.sputniknews.com/mondo/201701073897443-Russia-hacker-Trump-Cremlino-Sputnik-RT-media/
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

Tu sei schiavo impuro dhimmi in Sharia Law: teologia sostituzione genocidio ] ma, come può Erdogan criminalizzare le opposizioni, ed islamizzare in modalità "salafiti wahhabiti": tutta intera la società turca davanti alla comunità internazionale impunemente? ISTANBUL, 7 GEN - La Turchia ha licenziato altri 8.000 dipendenti statali per presunti legami con organizzazioni terroristiche nell'ambito delle epurazioni seguite al fallito colpo di stato del 15 luglio. Il provvedimento è contenuto nella gazzetta ufficiale pubblicata ieri sera e stabilisce anche la chiusura di 83 associazioni, numero che porta a 1.500 il numero di organizzazioni colpite. Tra i dipendenti presi di mira dalla nuova misura figurano 2.687 ufficiali di polizia, 1.699 impiegati del ministero della giustizia e 631 accademici e vanno ad aggiungersi alle almeno 100.000 persone già sospese o licenziate. Le epurazioni si sono concentrate negli ambienti che avrebbero legami con Fethullah Gulen, un ex alleato del presidente Tayyip Erdogan divenuto suo acerrimo nemico e residente ora negli Stati Uniti. Tra le personalità colpite anche chi ha legami con il Pkk, il partito dei lavoratori curdi, al bando. http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2017/01/07/turchia-licenziati-altri-8.000-statali_8a671fac-5e9e-4349-a01f-4978f92dd458.html
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

Nel 2016 'paperoni' sempre più ricchi, Le loro fortune sono aumentate del 5,7 per cento ] QUINDI i Popoli venduti dai loro Massoni del PD Bildenberg a Rothschild alto tradimento il signoraggio bancario, i popoli sono diventati sempre più poveri!
RT è una minaccia per gli USA? La risposta del canale russo ai servizi segreti americani. La direttrice del network televisivo “Russia Today” (RT) Margarita Simonyan ha commentato le dichiarazioni del capo della National Intelligence James Clapper, secondo cui l'attività del canale russo sarebbe diretta contro gli Stati Uniti. Nel corso di un'audizione al Senato Clapper ha dichiarato di essere "profondamente preoccupato" dalle attività di RT. Secondo lui, il canale televisivo "porta avanti molto attivamente un punto di vista particolare, accentuando la trascuratezza del nostro sistema e rimarca l'ipocrisia in materia di diritti umani ed altri argomenti." Allo stesso tempo ha sottolineato la pubblicazione di "notizie false" e "l'uso dei social network" come altre attività mediatiche di Mosca contro gli Stati Uniti, tuttavia non ha accompagnato questa ricostruzione con nessuna prova. "Il direttore della National Intelligence degli Stati Uniti afferma che RT mina il sistema americano raccontando solo quello che accade nel suo Paese", — ha detto la Simonyan. Nell'ultimo periodo negli Stati Uniti si osservano attacchi contro i giornalisti russi sia da parte dei media che dai funzionari dell'amministrazione americana. Alcuni media statunitensi, in particolare il Washington Post, hanno pubblicato articoli contro Sputnik e RT, accusandoli di diffondere "notizie false", tuttavia la redazione del Washington Post è stata costretta ad ammettere di non poter confermare l'accuratezza delle informazioni contenute nel suo articolo. Inoltre il tema della guerra d'informazione contro i media russi è diventato abbastanza comune nei Paesi europei. Lo scorso novembre l'Europarlamento ha adottato una risoluzione che indica la necessità di contrastare i media russi: nel documento RT e Sputnik sono bollate come le principali minacce mediatiche per l'Europa. Lo stesso giorno l'esperto del centro di ricerca "Henry Jackson Society" del Parlamento britannico Andrew Foxall ha presentato un dossier, in cui sostiene la necessità di schedare e rendere pubblici i nomi dei cittadini britannici che hanno contatti con i media russi o i rappresentanti delle autorità russe.
 https://it.sputniknews.com/mondo/201701063890959-Simonyan-media-russofobia-informazione-Russia/
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam6 secondi fa
VIRES ] https://www.youtube.com/channel/UC821GKPJFqI5nW1wBxniCaQ Because in your: Video game: "cartoons", the evil aliens, they always win against men? all the wicked of all kinds? they have Ceased to be victorious: NOW! that's enough, is the world of men, THAT must win: always, every time, against the world of Monsters demons Pharisees SpA Rothschild FED 666 EBC IMF shariah 666 Salman the Beast NWO? NOW? THATS ENOUGH !! perché nei tuoi: video game: "cartoni animati", gli alieni cattivi, loro vincono sempre contro gli uomini? tutti i cattivi di ogni genere ? loro hanno smesso di vincere! ora basta, è il mondo degli uomini che, deve vincere: sempre, tutte le volte, contro il mondo dei demoni Mostri Farisei SpA Rothschild shariah 666 Salman la Bestia? ORA BASTA!! why " . " ? you fag 666 aliens Gmos Talmud SpA Monsanto Agenda NWO Rothschild your God https://www.youtube.com/channel/UC821GKPJFqI5nW1wBxniCaQ
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

Preghiera Contro Ogni Male
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 Spirito del Signore, Spirito di Dio, Padre, Figlio e Spirito Santo,

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!
 SS.Trinità, Vergine Immacolata, angeli, arcangeli e santi del paradiso,

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!
 scendete su di me: Fondimi, Signore, plasmami, riempimi di te, usami.
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 Caccia via da me le forze del male, annientale, distruggile, perchè io possa

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!
 stare bene e operare il bene. Caccia via da me i malefici, le stregonerie,

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!
 la magia nera, le messe nere, le fatture, le legature, le maledizioni, il malocchio;
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 l'infestazione diabolica, la possessione diabolica, l'ossessione diabolica;
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 tutto ciò che è male, peccato, invidia, gelosia, perfidia; la malattia fisica,
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 psichica, spirituale, diabolica. Brucia tutti questi mali nell'inferno, perchè

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!
 non abbiano mai più a toccare me e nessun'altra creatura al mondo.

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!
 Ordino e comando: con la forza di Dio onnipotente,

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!
 nel nome di Gesù Cristo Salvatore, per intercessione della Vergine Immacolata:
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 A tutti gli spiriti immondi, a tutte le presenze che mi molestano, di lasciarmi
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 immediatamente, di lasciarmi definitivamente, e di andare nell'inferno eterno,
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 incatenati da S.Michele arcangelo, da S.Gabriele, da S.Raffaele, dai nostri

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!
 angeli custodi, schiacciati sotto il calcagno della Vergine Santissima.
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 Amen.
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

#Rothschild, #Salman, #NATO, #CIA, #shariah, #banking #seigniorage, #Bildenberg #Trilaterale ] disgraziati figli del Demonio, e bestie di Satana!
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

+rednck13 https://plus.google.com/103353847889066444563/posts
the Messiah of the Jews is only a politician, because I could not be me? Im Yitzhak Kaduri's Messiah (always on ) https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion
the Messiah of the Jews is only a politician, because I could not be me?
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

Preghiera di Liberazione
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 O Signore tu sei grande, tu sei Dio, tu sei Padre, noi ti preghiamo per
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 l'intercessione e con l'aiuto degli arcangeli Michele, Gabriele, Raffaele,
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 affinchè i nostri fratelli e sorelle siano liberati dal maligno che li ha resi schiavi.
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 O Santi tutti venite in nostro aiuto.
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 Dall'angoscia, dalla tristezza, dalle ossessioni.
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 Noi ti preghiamo. Liberaci o Signore!
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 Dall'odio, dalla fornicazione, dall'invidia.
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 Noi ti preghiamo. Liberaci o Signore!
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 Dai pensieri di gelosia, di rabbia, di morte.
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 Noi ti preghiamo. Liberaci o Signore!
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 Da ogni pensiero di suicidio e aborto.
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 Noi ti preghiamo. Liberaci o Signore!
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 Da ogni forma di sessualità cattiva.
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 Noi ti preghiamo. Liberaci o Signore!
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 Dalla divisione di famiglia, da ogni amicizia cattiva.
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 Noi ti preghiamo. Liberaci o Signore!
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 Da ogni forma di malefizio, di fattura, di stregoneria e da

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!
 qualsiasi male occulto. Noi ti preghiamo. Liberaci o Signore!
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 O Signore che hai detto:"Vi lascio la pace, vi do la mia pace",
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 per l'intercessione della Vergine Maria,
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 concedici di essere liberati da ogni maledizione
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 e di godere sempre della tua pace.
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 Per Cristo nostro Signore.
 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 Amen.
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

actually, youtube and google +, they do not have me back your contempt, because they are Satanists and they are afraid! ] The Messiah of the Jews is only a politician, because I could not be me?
https://plus.google.com/103353847889066444563/posts [ BUT HE HAS BLOCKED ME! ]
in realtà, youtube e google+, loro non mi hanno riportato il tuo disprezzo, perché loro sono i satanisti ed hanno paura! ] il messia degli ebrei è soltanto un uomo politico, perché non potrei essere io?
the NWO prevents me from talking to this creep (which offends even Obama's wife), because it's true, he blocked me with a channel, but could never stuck with me all my channels at once !!
il NWO mi impedisce di parlare con questa sgradevole persona (che offende anche la moglie di Obama), perché è vero, che lui mi ha bloccato con un canale, ma non potrebbe mai avermi bloccato con tutti i miei canali contemporaneamente!!
lorenzo_scarola@fastwebnet.it
=======================
+rednck13 https://plus.google.com/103353847889066444563/posts a lui? il Signore lo ricompenserà!
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

tutti i cosiddetti populisti del pianeta, si devono collegare a me: il progetto politico del Regno di ISRAELE, se volete sopravvivere alla guerra mondiale nucleare, estinzione totale del genere umano.. i FARISEi hanno le città sotterranee e possono farlo!
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

i martiri cristiani non conconosco il sentimento della VENDETTA, ma, avendo subito il genocidio dai Farisei Massoni Rothschild Salafiti Salman shariah IRAN? poi, è normale che Chiedono a Dio continuamente: di ricevere giustizia! ECCO PERCHÉ UN MASSACRO di PROPORZIONI MONDIALI e apocalittiche, non può più essere evitato, o ancora procrastinato ancora per troppo tempo... ecco perché il mio popolo ISraele per colpa dei Spa FED BCE FMI ( la sinagoga di Satana )loro hanno sempre dovuto subire l'OLOCAUSTO SHOAH.. infatti, i loro rabbini hanno più amato il loro conto in Banca, che Dio JHWH e il loro stesso popolo! ... ecco perché tutti i massoni vanno sputare contro la Bibbia e contro la Costituzione, ed ecco perché loro vogliono cambiare la Costituzione continuamente, per meglio controllare il popolo degli schiavi pecora, microcippati ed alienati al NeWork Satellite TV il NWO del GRANDE FRATELLO SATANA!
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

ALL SHARI'A CRIMINAL COUNTRY NAZISM UMMAH, is nasism country, very, genocide criminal
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

One more attack piece on Donald Trump by another of the Jewish owned Media NY Conglomerates -- The NewHouse Chain.
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

my Israel ] oggi il satanista della CIA mi ha detto: "estinguiti!"
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

ovunque poso lo sguardo.. oh IMMENSO DIO JHWH, io ti vedo, nelle opere tue ti ammiro e ti riconosco anche in me
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

Donal Trump non andrà alla conferenza dei NERI americani.. questo è un grande errore , almeno si facesse vedere in conferenza
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

IO SONO il progetto politico virtuale biblico e teocratico, perché devo insegnare a IRAN e ARABIA SAUDITA, cosa di potente significa essere la Società LAica.
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

Gesu'di Betlemme, il MAESTRO, la guida della nostra vita. Gesu' la VIA e VERITà della nostra vita. Lui Ti ha accettato come membro del Suo Corpo Mistico: la Chiesa
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

Tu sei un dhimmi in Sharia Law ] [ un criminale internazionale complice dei massoni e satanisti farisei.. un nemico dei popoli
Cameron lascia Downing Street per sempre, 'Vado dalla regina per dimettermi'
Im Yitzhak Kaduri's Messiah Leviathan

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

shalom ] lorenzo_scarola@fstwebnet.it [ salam ] dicono tutti che
l'amore vincerà!
https://www.youtube.com/channel/UCp74jSHW0DxeArahhKuZ0Gg
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

666 ADSENSE strega ] perché sul mio Blog, tu mi chiedi: "scegli tre carte e scopri il tuo futuro" già perché? [ ragazzi io vi ucciderò
tutti! QUESTO È IL VOSTRO FUTURO!
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

my ISRAEL ] mi sto facendo una cultura: che non ti posso dire! [ Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequat massa quis enim. Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu. In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a, venenatis vitae, justo. Nullam dictum felis eu pede mollis pretium. ] E POI, DICONO CHE SONO IO IL RAGAZZO CATTIVO!
Lorenzojhwh LEVIATHAN King maiorem Dei gloriam

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

 holy holy holy: I am JHWH: I AM!

oggetto: sacrilegio con immotivata richiesta di denaro ] https://go.citizengo.org/rs/907-ODY-051/images/asalto-capilla-complutense-rita-maestre.jpg atto di sacrilegio e profanazione di una chiesa, probabile rito satanico in cappella cattolica, ovvero immagine sacrilega che a sua volta è un link che conduce ad immagine del PAPA FRANCESCO che parla alla Assemblea della COMUNITÀ EUROPEA ed in cui si chiede del denaro senza motivazione.
ECCO le PROVE! La immagine della profanazione della Chiesa Cattolica, apre a sua volta questa pagina con Papa FRANCESCO che parla alla Comunità Europea link [ https://go.citizengo.org/Dona-Ahora.html [in realtà trattasi di parole senza senso che servono ad osservare la impaginazione del testo, tuttavia è su questo testo senza senso che mi hanno chiesto un contributo economico.] quindi si chiedono soldi https://go.citizengo.org/Dona-Ahora.html
#microsoft ] [ NON HA SENSO riempire il Web, di parole senza senso: perché non iniziamo tutti ad usare: " shemà Israel JHWH è il Tuo Dio!! "
https://support.microsoft.com/it-it/kb/114222 [ Grazie! Il tuo feedback ci aiuterà a migliorare l'esperienza di supporto. Per altre informazioni, prova a cercare quello che ti occorre nella parte superiore della pagina. ] PREGO NON C'È DI CHE! UN CERTO
PER DELLE DONNE NUDE IN UNA CAPPELLA CATTOLICA, CHE probabilmente ADORAVANO SATANA, CON QUESTA FRASE senza senso MI HANNO CHIESTO DEI SOLDI!
circa questa mail (FIRMATA hazteoir.ORG HEADLINE Hootlet) © 2015 HazteOir
http://www.hazteoir.org/politica-de-privacidad Política de privacidad https://go.citizengo.org/Dona-Ahora.html?
in questa immagine: c'è una cappella assaltata da donne nude che sono in probabile atto di culto a Satana
http://go.citizengo.org/rs/907-ODY-051/images/asalto-capilla-complutense-rita-maestre.jpg ]]
IO HO RACCOLTO DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA DI OGNI PASSAGGIO: di cui ho archiviato documentazione: il testo dice:
"Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum. Sed ut perspiciatis unde omnis iste natus error sit voluptatem accusantium doloremque laudantium, totam rem aperiam, eaque ipsa quae ab illo inventore veritatis et quasi architecto beatae vitae dicta sunt explicabo. Nemo enim ipsam voluptatem quia voluptas sit aspernatur aut odit aut fugit, sed quia consequuntur magni dolores eos qui ratione voluptatem sequi nesciunt. Neque porro quisquam est, qui dolorem ipsum quia dolor sit amet, consectetur, adipisci velit, sed quia non numquam eius modi tempora incidunt ut labore et dolore magnam aliquam quaerat voluptatem."
https://immagini-parlanti.blogspot.it/2016/06/donne-nude-con-papa-francesco.html

=========
PTV news - I “moderati" di Al Qaeda (al_NUSRA) definiscono gli obiettivi Nell’ordine: Russia, USA e Francia https://youtu.be/uDboFLbIRqs Pubblicato il 05 gen 2017- Hackers russi: continui rinvii dell’intelligence sulle prove, Trump accetta un incontro - Damasco: 5 milioni di persone senz’acqua. Responsabili gli Elmetti Bianchi, aka Al Qaeda - Nessuna pausa nel riscaldamento globale
===========

Portale americano “The Hill” rivela come Kiev fa lobby negli USA. Le autorità ucraine hanno ingaggiato la società BGR Group per promuovere i propri interessi con l'obiettivo di rafforzare le relazioni con gli Stati Uniti dopo l'inizio del mandato di Donald Trump, scrive The Hill. Secondo il Dipartimento di Giustizia americano, la BGR Group ha firmato un accordo con Kiev il 23 dicembre scorso. Questa società è specializzata in attività di lobbying per lo più tra i repubblicani. Il valore dell'accorso è stimato in 600mila dollari l'anno (50mila dollari al mese). Si prevede che i lobbisti faciliteranno l'instaurazione di legami tra i politici ucraini e americani, giornalisti e organizzazioni non governative, si afferma nell'articolo. Inoltre, la BGR Group "determinerà e attuerà una strategia globale per lo sviluppo di contatti commerciali e governativi, nonché il rafforzamento delle relazioni tra gli Stati Uniti e Ucraina e cercherà di attrarre investimenti americani nell'economia ucraina". Come sottolineato nell'articolo, questo passo è stato intrapreso da Kiev sullo sfondo di rapporti tesi con Mosca. The Hill osserva che l'Ambasciata ucraina negli Stati Uniti non ha risposto alla richiesta di commentare il contratto con la BGR Group. In precedenza basandosi sulle proprie fonti i media ucraini avevano riferito che il presidente Petr Poroshenko era sul punto di firmare un accordo con la BGR Group per instaurare contatti con l'amministrazione di Trump. Allo stesso tempo una delle fonti aveva detto che l'ingaggio di questa società è come "buttare soldi al vento".
 https://it.sputniknews.com/politica/201701073898048-Trump-Ucraina-Russia-interessi-Poroshenko/

    
Missione compiuta: la portaerei Admiral Kuznetsov tornare a casa
di sitoaurora

Missione compiuta: la portaerei Admiral Kuznetsov tornare a casa
Alexander Mercouris, The Duran 6/172016

Il Generale Ayub, Capo di Stato Maggiore dell'Esercito arabo siriano a bordo della Kuznetsov

Il Generale Ayub, Capo di Stato Maggiore dell'Esercito arabo siriano a bordo della Kuznetsov

Dopo la vittoria dell'Esercito arabo siriano ad Aleppo la portaerei della Marina russa Admiral Kuznetsov rientra in Russia per un esteso aggiornamento. Una volta completato, la Kuznetsov sarà schierata in Mediterraneo in modo semi-permanente.
Dopo la vittoria dell'Esercito arabo siriano ad Aleppo il Ministero della Difesa russo confermava che la flotta russa inviata nel Mediterraneo orientale in autunno, tra cui la portaerei Admiral Kuznetsov e l'incrociatore da battaglia lanciamissili a propulsione nucleare Pjotr Velikij, rientravano in Russia. Questi erano i piani. Non c'è mai stato alcun suggerimento che lo schieramento non fosse temporaneo. La parte che la flotta russa ha giocato nella battaglia di Aleppo è difficile da valutare. Tuttavia è improbabile che sia stata decisiva o significativa. Il dispiegamento della flotta sembra volta a fornire esperienza alla flotta russa sulle operazioni di combattimento imbarcate, una cosa completamente nuova per la Russia, mentre rafforzava le difese aerea russe in Siria nel momento della battaglia decisiva in Siria, quando c'erano minacce da certi ambienti d'interferire nelle operazioni stabilendo una no-fly zone. In altre parole, la missione della flotta era una combinazione di esercitazione e di deterrenza, ed ha avuto successo su entrambi gli aspetti. I media russi già prima dello schieramento dell'Admiral Kuznetsov nel Mediterraneo orientale suggerivano che dopo aver completato la missione sarebbe stata sottoposta ad importanti modifiche, comportanti la sostituzione dei motori poco efficienti e la sistemazione dei vari problemi dei sistemi che affliggono la nave da sempre. Soprattutto certi noti problemi come, ad esempio, i sistemi di riscaldamento e idrici, e i russi ora sono consapevoli degli ulteriori problemi dei cavi di arresto (che hanno causato almeno due incidenti) e senza dubbio di altri problemi di cui non sappiamo nulla.
I russi ora sanno di risolverli, come avevano pianificavano per dopo lo schieramento. Il risultato sarà una nave da guerra più potente ed efficiente, una volta completato l'aggiornamento, ma ci vorranno anni. Una volta completati i lavori, vi è la possibilità che l'Admiral Kuznetsov sia schierata nel Mediterraneo in una base semi-permanente. L'Admiral Kuznetsov, essendo una portaerei convenzionale di medie dimensioni, si adatta meglio alle condizioni del Mediterraneo che non a quelle del Nord Atlantico. Nel Mediterraneo è un potente simbolo della volontà politica e della forza navale russa, mentre nel Nord Atlantico è un nano data l'inferiorità numerica verso le molto più potenti e numerose superportaerei nucleari della marina degli Stati Uniti, dove il suo ruolo è meno evidente. I russi hanno affermato che l'impianto di riparazione nel porto siriano di Tartus, attualmente in fase di ampliamento come base navale effettiva, potrà ospitare portaerei. Probabilmente l'Admiral Kuznetsov vi sarà basata.9z4yd1e

La Cina schiera la sua prima portaerei, avvertendo gli Stati Uniti
Alexander Mercouris, The Duran 6/1/2016

Mentre salgono le tensioni, i media cinesi avvertono gli Stati Uniti sulla gara navale 50ennale per il controllo del Pacifico, mentre la Cina schiera la sua prima portaerei nel Mar Cinese Meridionale.e5447d360adfMentre la portaerei russa Admiral Kuznetsov rientra dopo l'impiego operativo nel conflitto in Siria, la portaerei gemella cinese Liaoning (ex-Varjag) compie la prima crociera. Il Ministero della Difesa cinese ha descritto lo scopo della crociera della Liaoning come "ricerca scientifica, sperimentazione e formazione". In altre parole, si tratta soprattutto di addestramento destinato a familiarizzare i cinesi con le operazioni aeronavali in vista delle molto più grandi portaerei cinesi in costruzione. Non solo questo però. I cinesi hanno volutamente schierato la Liaoning nel Mar Cinese Meridionale, punto di tensioni con gli Stati Uniti. La sua presenza ha ovviamente lo scopo di rivendicare ai cinesi il Mar Cinese Meridionale e ricordare a Stati Uniti e altre potenze navali del Pacifico la realtà della potenza cinese in questo settore. I cinesi usano la Liaoning come manifestazione politica ed hanno maggiori piani per quella che è, per ora, la loro unica portaerei; ciò è confermato da un editoriale del quotidiano cinese Global Times, noto per riflettere le opinioni della dirigenza cinese.
“Il ruolo della Liaoning non si limiterà ai test tecnologici militari. Va anche verificato il ruolo geopolitico delle portaerei cinesi e la risposta delle grandi potenze al rafforzamento della Marina militare della Cina. Le portaerei sono strumenti strategici che dovrebbero essere usati per mostrare al mondo la forza della Cina e modellare l'atteggiamento del mondo nei confronti di essa. E non sono costruite solo per la guerra, ma le portaerei cinesi devono partire per un lungo viaggio. Gli interessi fondamentali della Cina sono principalmente sugli oceani, l'azione delle portaerei va al di là delle aree limitrofe. La rivalità va estesa nelle aree più ampie in modo da allentare la pressione al largo della Cina. Pur avendo nella flotta una sola portaerei, la Cina ora dovrebbe avere la capacità e il coraggio di proiettarsi sugli oceani. Dovrebbe non solo superare la prima catena di isole, ma anche la seconda e operare in acque dove la flotta cinese non ha mai incrociato. La flotta cinese navigherà nel Pacifico orientale, prima o poi. Quando la flotta di portaerei della Cina apparirà al largo degli USA, un giorno, si penserà in modo intenso sulle regole marittime. La navigazione oceanica della flotta di portaerei cinese non ha per scopo provocare gli Stati Uniti o ridisegnare la struttura strategica marittima. Ma se la flotta potrà entrare nelle aree in cui gli Stati Uniti hanno interessi fondamentali, la situazione con cui gli Stati Uniti fanno unilateralmente pressioni sulla Cina cambierà. La Cina dovrà accelerare il varo delle nuove portaerei, in modo da attivarle per il combattimento. Inoltre, la Cina deve pensare ad istituire punti di rifornimento per la Marina in Sud America, in questo momento. I cinesi amano la pace, ma i militari cinesi devono essere risoluti. La Cina non è facilmente irritabile, ma una volta che lo sarà, adotterà contromisure. La Liaoning e la sua flotta parteciperanno a una competizione geopolitica spietata e diverranno portabandiera della Marina militare cinese”.
Questo è un avvertimento diretto della volontà cinese ad affrontare gli Stati Uniti nella corsa agli armamenti navali nel Pacifico, con la Marina militare cinese pronta a sfidare quella degli Stati Uniti, mai messa in discussione dalla sconfitta del Giappone nella seconda guerra mondiale. Inoltre i cinesi discutono apertamente di stabilire punti logistici per la loro Marina militare in Sud America (ci si chiede in quali Paesi) in un modo che alcun altra potenza, neanche URSS o Giappone, hanno mai fatto prima. Nonostante le garanzie della redazione che la Cina "non mira a provocare gli Stati Uniti" con queste mosse, è impossibile immaginare altra sfida geopolitica e militare-strategica che rischi di provocare di più gli Stati Uniti. Per la prima volta nella storia moderna, gli Stati Uniti affronterebbero una sfida militare diretta al largo delle loro coste e nel proprio cortile di casa. Vi è ampio dibattito sull'utilità militare delle portaerei, con l'affermazione spesso fatta che siano oggi militarmente obsolete essendo sempre più vulnerabili ai missili antinave. Mentre ciò sembra essere una forzatura, ha probabilmente una verità nella vasta area del Pacifico, dove le flotte hanno maggiori probabilità di essere schierate oltre la gittata dei missili antinave terrestri e aerei. Fu dopo tutto contro il Giappone, nel Pacifico, durante la Seconda Guerra Mondiale, e non contro la Germania o l'URSS nell'Atlantico nella seconda guerra mondiale e nella guerra fredda, che la portaerei ebbe il suo maggiore impiego. Infatti il principio che i militari spesso si preparano sull'ultima guerra, piuttosto che su quella successiva, è una critica forse valida della Marina degli Stati Uniti, costruita su una flotta di portaerei durante la guerra fredda, più adatta alla guerra contro uno Stato insulare dipendente dal commercio come il Giappone che contro l'autosufficiente superpotenza continentale sovietica a cui in realtà si contrappose. Mentre la minaccia del rafforzamento navale cinese nel Pacifico è la sfida probabilmente più vicina a quella cui la Marina degli Stati Uniti si è preparata a combattere, c'è una differenza cruciale. Durante la Seconda Guerra Mondiale, le le risorse industriali e tecnologiche del Giappone si ridussero. Oggi, al contrario, la Cina, rivale degli Stati Uniti nel Pacifico, ha risorse industriali superiori quelle degli Stati Uniti. Ovviamente a causa dell'enorme vuoto da colmare, l'equilibrio navale nel Pacifico ancora favorisce enormemente gli Stati Uniti. Tuttavia, in un successivo editoriale, il Global Times chiariva la decisione della Cina nel costruire le proprie forze navali nel Pacifico, per raggiungere una posizione navale dominante, anche se richiedesse cinquant'anni. “La Liaoning è utilizzata per la ricerca scientifica e prepararsi per la portaerei interamente di fabbricazione cinese in costruzione. La Cina ha una lunga strada da percorrere per costruire una propria difesa su portaerei. Per almeno mezzo secolo, la Cina non smetterà la costruzione della propria difesa. E' chiaro che nel 21° secolo l'ascesa della Cina è la nuova normalità”.
Date le maggiori, e crescenti, risorse della Cina, questa è una sfida che gli Stati Uniti nel tempo semplicemente non potranno vincere, e i cinesi lo sanno. Vi è naturalmente un forte postura in tutto questo. Proprio mentre Donald Trump si avvicina a Taiwan per spingere la Cina a fare concessioni, gli avvertimenti cinesi sulla corsa agli armamenti navali nel Pacifico sono un monito agli Stati Uniti a venire a patti o affrontarne le conseguenze. In effetti lo stesso editoriale del Global Times dice tanto, “La Cina è diventata uno dei Paesi più potenti del Pacifico occidentale, ma non chiede più diritti. Gli interessi fondamentali della Cina non si sono ampliati, ed è aperta a negoziati su tutte le controversie. La Cina non affronterà l'alleanza USA-Giappone in acque oceaniche, mentre essi non sfideranno gli interessi fondamentali della Cina. La Cina infliggerà un duro colpo a chi agisse arbitrariamente nelle sue zone marittime”. Mentre la Cina e gli USA di Trump si preparano ad affrontarsi, vi è l'avvertimento appena velato che nel guanto di velluto cinese c'è un pugno di ferro. Donald Trump, autore dell'Arte degli affari, si spera comprenda e ne prenda nota.china-liaoning-2016-1-a

Il presidente delle Filippine Duterte a bordo del cacciatorpediniere russo Admiral Tributs

Il presidente delle Filippine Duterte a bordo del cacciatorpediniere russo Admiral Tributs

Intanto, Washington a fatto rientrare alla base tutte le sue portaerei...

Intanto, Washington a fatto rientrare alla base tutte le sue portaerei...

Traduzione di Alessandro Lattanzio - SitoAurora
sitoaurora | gennaio 7, 2017 alle 16:27 | Etichette: Admiral Kuznetsov, aeronautica militare cinese, anti-egemonia, anti-egemonismo, anti-terrorismo, antiatlantismo, antimperialismo, antiterrorismo, armamenti, armamenti missilistici, armamenti navali, armamenti tattici, arsenale tattico, ASEAN, Asia, Asia del sud-ovest, Asia meridionale, Asia orientale, Asia-Pacifico, Asse della resistenza, aviazione cinese, Beijing, Blocco antiegemonico, blocco eurasiatico, Cina, Collective Security Treaty Organization, complesso militar-industriale, controterrorismo, covert operation, Covert Operations, CSTO, Damasco, difesa strategica, diplomazia, EPL, equilibrio mondiale, equilibrio strategico, Esercito Arabo Siriano, esercito russo, esercito siriano, eurasia, Federazione Russa, flotta cinese, flotta russa, forze armate cinesi, forze armate russe, Forze della Difesa aerospaziale russa, geo-influenza, Geoeconomia, geografia, geoinfluenza, Geopolitica, Geostrategia, guerra asimmetrica, guerra d'influenza, guerra d'informazione, guerra d'intelligence, guerra di 4.ta generazione, guerra economica, Hamadan, Humaymim, industria della difesa, intelligence, intelligence cinese, intelligence militare, intelligence russa, Iran-Iraq-Siria, Liu Huaqing, Mar Cinese Meridionale, marina militare cinese, Marina Militare Russa, marina russa, Medio oriente, medioriente, Mediterraneo, missili, missili antiaerei, missili antinave, mondializzazione, Mondo Multipolare, Mosca, multipolarismo, navi da guerra, Nuovo ordine mondiale, Oceano Pacifico, OCS, operazioni belliche, Organizzazione della Cooperazione di Shanghai, Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai, organizzazioni terroristiche, Pacifico, Pacifico-Asia, Paracels, Patto di Shanghai, Pechino, PLAN, Politica della difesa, politica della sicurezza, politica internazionale, politica regionale, relazioni estere, relazioni internazionali, Repubblica araba di Siria, Repubblica Araba Siriana, Repubblica Popolare Cinese, Repubblica Popolare di Cina, ricerca aerospaziale, rotte commerciali, Russia, Russian Technologies, RVVS, SCO, servizi di sicurezza, Sevmash, sfera d'influenza, Shanghai Cooperation Organization, Siria, sistema missilistico, sistemi di difesa, sistemi missilistici, sovranismo, sovranità, strategia, Sud-Est asiatico, talassocrazia, talassocrazie, tecnologia aerospaziale, tecnologia della difesa, tecnologia militare, tecnologia missilistica, tecnologia navale, US Navy, USA, velivoli da combattimento, velivoli da guerra, vicino oriente, VKS, VMF | Categorie: Difesa, Eurasia, Geopolitica | URL: http://wp.me/p1qi5U-6Zx   

===========================

La Russia testa 162 nuovi sistemi d’arma in Siria
di sitoaurora

La Russia testa 162 nuovi sistemi d'arma in Siria
Analisis Militares 2 gennaio 2017

t_90v_sirii_88888Più o meno abbiamo visto che i russi hanno testato sul campo alcuni sistemi d'arma non testati, ma quando oggi viene annunciato che 162 lo sono stati, molti rimarranno stupiti dalla cifra. Raccogliendo dati sui nuovi sistemi d'arma che si è potuto vedere, si completerà la lista aggiornata il più possibile sui 162 annunciati.
Ecco la lista di nuove armi russe testate in Siria preparata al volo e che va completata.

Aviazione:
Cacciabombardiere Sukhoj Su-30SM
Cacciabombardiere Sukhoj Su-33
Bombardiere Sukhoj Su-34
Caccia Sukhoj Su-35S
Cacciabombardiere MiG-29KR
Cacciabombardiere MiG-29KUBR
Bombardiere Tupolev Tu-160
Bombardiere Tu-95MS
Bombardiere Su-24M2 con SVP-24
Bombardiere Tu-22M3 con SVP-24-22
Aeromobile per la guerra elettronica Tupolev Tu-214R
Elicottero Mil Mi-8AMTSh
Elicottero da combattimento Mi-28N Mil
Elicottero da Combattimento Mil Mi-35M
Elicottero da combattimento Kamov Ka-52
Elicottero da combattimento Kamov Ka-52K
Elicottero da combattimento Ka-29
Elicottero Kamov Ka-31
Elicottero Kamov Ka-31SV
Elicottero da ricerca e soccorso Kamov Ka-27PS
Elicottero ASW Kamov Ka-27PL
Drone Orlan 10
Drone Forpost
Drone Eleron 3SV
Drone Ptero
Drone Inspektor 402
Drone ZALA 421-16E
Sistema difensivo Vitebsk/Prezident-S
Sistema di guerra elettronica Khibinij
Missile aria-aria R-77
Missile aria-aria RVV-MD
Missile da crociera stealth Kh-101
Missile da crociera Kh-555
Missile Kh-35
Bomba guidata KAB-500S
Bomba guidata KAB-250
Bomba guidata KAB-1500LG
Bomba container RBK-500
Submunizioni di proiettili perforanti SPBE-D
Palloni frenati1042420732Marina:
Portaerei Proekt 11345 Admiral Kuznetsov
Incrociatore lanciamissili nucleare Proekt 1144
Incrociatore lanciamissili Proekt 1164
Cacciatorpediniere Proekt 1155
Fregata Proekt 11356M
Fregata Proekt 11661
Corvette Proekt 21631
Sottomarino Proekt 636.3
Mezzo d'assalto Proekt 03160 Raptor
Nave oceanografica Proekt 22010 Jantar
Sistema Bastion-P
Sistema Kalibr-NK
Sistema Kalibr-PL
Missile da crociera 3M-14
Missile da crociera 3M55в ангаре макеты вертолетовTerrestre:
Carro armato T-90
Autocarro Tajfun-K
Blindato BTR-82A
Blindato BMP-97 Vystrel
Autoveicolo GAZ Tiger-M
IVECO LMV
Robot per sminamento Uran-6
Sistema di sminamento UR-77
Rivelatore IMP-2S
Rivelatore PIPL
Rivelatore INVU-3M
Dispositivi di protezione OVR-2
Attrezzature individuale Ratnik
Fucile d'assalto AK-74M3
Visualizzatore IWT 336 Tsiklop
Sistema di difesa aerea Pantsir-S1
Ssistema di difesa aerea S-300V
Sistema di difesa aerea S-400
Radar 96L6
Radar Kasta 2
Complessi di riconoscimento tattico (KRUS) Strelets
Sistema di comunicazione Acquedotto
Sistema da guerra elettronica Krasukha-4
Sistema da guerra elettronica RP-337VM1cdi7c7-vaaekzjnPertanto, chi pensa che ci sia qualcosa non presente nella lista me lo dica, lo controlleremo, e se è risulta, l'aggiungeremo per completare le informazioni mancanti.13

Intanto in Siria...
Analisis Militares 4 gennaio 2017

Non so se si ha la stessa impressione, ma caduta Aleppo la campagna mediatica dei terroristi ha perso così tanta forza che appena compare nei notiziari. Con la fine dell'anno ci sono i saldi e i russi presentano alcuni dati. Così, durante l'intervento militare in Siria hanno distrutto:
circa 35000 terroristi
204 capi di terroristi
725 campi di addestramento
405 fabbriche per armi
448 carri armati e blindati
57 Lanciarazzi multipli
418 lanciarazzi singoli
410 mortai
28000 altre armi
Liberando:
12360 kmq di territorio siriano
499 persone ostaggio dei terroristi
Nelle operazioni di sminamento hanno:
Smantellato 26853 ordigni esplosivi
Bonificato 1420 ettari di terreno
Inoltre hanno anche consegnato decine di migliaia di tonnellate di aiuti umanitari ai civili siriani.
Nelle ultime ore Igor Konashenkov affermava una cosa che molti pensano, che gli Stati Uniti hanno avuto una posizione molto sospetta verso Stato islamico e Siria. Nessuno pensi che Konashenkov sia venuto alla ribalta con no... no, no, Konashenkov è venuto alla ribalta per rispondere a una dichiarazione del direttore della CIA, John Brennan, con cui criticava l'azione russa in Siria accusandola della morte di migliaia di siriani, cosa, Brennan aggiungeva, che gli Stati Uniti non fanno. E aggiungo, che faccia è necessaria avere affinché un rappresentante degli Stati Uniti dica le cose del genere dette da Brennan nelle ultime ore.

L'aeronautica navale russa ha distrutto 1252 obiettivi dei terroristi in Siria in 2 mesi
South Front 06/01/2017

Gli aerei da guerra russi dell'incrociatore pesante lanciamissili portaerei Admiral Kuznetsov avevano distrutto 1252 obiettivi dei terroristici in Siria in 2 mesi, affermava il comandante del gruppo militare russo in Siria Colonnello-Generale Andrej Kartapolov. "Nel corso di due mesi, i piloti dell'aviazione navale hanno effettuato 420 sortite (di cui 117 di notte). Quasi tutte le sortite sono state accompagnate da condizioni meteo gravi. 1252 obiettivi terroristici in Siria sono stati distrutti", aveva detto Kartapolov. La Marina Militare russa fa rientrare l'Admiral Kuznetsov e il suo gruppo tattico dal Mediterraneo nella base di Severomorsk in Russia, annunciava il Capo di Stato Maggiore Generale russo, Generale Valerij Gerasimov. La mossa avviene quando la Russia inizia a ridurre la presenza militare in Siria. Il Presidente Vladimir Putin ordinava il ritiro parziale delle forze militari dalla Siria dopo l'annuncio del cessate il fuoco in Siria nel dicembre 2016.russian-aircraft-carrier-admiral-kuznetsov-kuznetsov-class-type-1143-5-aircraft-carrier-su-33-k-mig-29k-pak-fa-landing-takoff-deck-10

La coalizione degli USA non bombarda gli impianti petroliferi dello SIIL
South Front

Secondo il portavoce del Ministero della Difesa russo Generale Igor Konashenkov, la potenza aerea della coalizione guidata dagli USA non ha mai effettuato attacchi aerei sugli impianti petroliferi occupati dai terroristi dello Stato islamico (SIIL) in Siria.
La coalizione guidata dagli USA non ha mai attaccato gli impianti di produzione petrolifera sequestrati dal gruppo terroristico Stato islamico sul territorio della Repubblica araba siriana, affermava il portavoce del Ministero della Difesa russo, Generale Igor Konashenkov. "Miracolosamente, solo i campi petroliferi catturati dallo SIIL, che consentivano ai terroristi di guadagnare decine di milioni di dollari ogni mese con il contrabbando di petrolio e reclutare mercenari da tutto il mondo, non sono finiti sotto i bombardamenti degli Stati Uniti", aveva affermato Konashenkov. Inoltre, commentava la dichiarazione del direttore della Central Intelligence Agency (CIA) John Brennan, secondo cui la Russia fa "terra bruciata in Siria, portando a devastazione e migliaia e migliaia di morti inermi", mentre "non è qualcosa che gli Stati Uniti avrebbero mai fatto in questi conflitti militari".
"Vorrei anche ricordare che le guerre internazionali degli ultimi decenni scatenate dagli Stati Uniti grazie alle falsità della CIA in Jugoslavia, Iraq, Afghanistan e Libia, sono tutte iniziate, continuate, e finite con le infrastrutture economiche distrutte in questi Stati dall'US Air force", dichiarava il Maggior-Generale, aggiungendo che era "una dubbia coincidenza" che le aziende statunitensi, vicine a CIA e Pentagono ottenessero "sempre" i contratti per ricostruire le infrastrutture danneggiate. "John Brennan sa perfettamente dei veri risultati delle azioni della Russia in Siria. Specialmente CIA e servizi speciali, avendoglieli annunciati nell'ultima riunione del consiglio del Ministero della Difesa russo", sottolineava Konashenkov.
A dicembre, il Ministro della Difesa russo Sergej Shojgu disse che le Forze Armate siriane e i loro alleati avevano liberato più di 12300 chilometri quadrati di territori siriani, tra cui quasi 500 aree popolate. Inoltre, aggiunse che 71000 attacchi aerei alle infrastrutture dei terroristi, che avevano eliminato 1500 mezzi bellici, 725 campi di addestramento e 405 fabbriche di armi, furono effettuati dalle Forze Aerospaziali russe dall'inizio delle operazioni in Siria. Secondo il Ministro della Difesa russo, 35000 terroristi furono eliminati e altri 9000 avevano deposto le armi. "Ma il risultato più importante, raggiunto senza l'attuale amministrazione degli Stati Uniti (o meglio, senza il coinvolgimento della CIA), insieme a Iran e Turchia, è l'accordo con le forze dell'opposizione siriana entrato in vigore il 30 dicembre, per cessare le ostilità e prepararsi ai negoziati di Astana per la soluzione del conflitto siriano", concludeva Shojgu.1689901Traduzione di Alessandro Lattanzio - SitoAurora
sitoaurora | gennaio 6, 2017 alle 11:07 | Etichette: Admiral Kuznetsov, aerei militari, aeronautica militare russa, anti-egemonia, anti-egemonismo, anti-terrorismo, antiatlantismo, antimperialismo, antiterrorismo, armamenti, armi tattiche, Asia del sud-ovest, Asse della resistenza, asse sciita, aviazione russa, Blocco antiegemonico, Central Intelligence Agency, CIA, complesso militar-industriale, controterrorismo, covert operation, Covert Operations, Damasco, difesa strategica, egemonia, egemonismo, Esercito Arabo Siriano, esercito russo, esercito siriano, Federazione Russa, flotta russa, forze armate russe, genti d'influenza, geo-influenza, Geoeconomia, geoinfluenza, Geopolitica, Geostoria, Geostrategia, globalismo, guerra a bassa intensità, guerra coperta, guerra d'influenza, guerra d'informazione, guerra d'intelligence, guerra di 4.ta generazione, imperialismo e terrorismo, intelligence, intelligence militare, intelligence russa, invasione, invasioni, Iran, Iran-Iraq-Siria, Marina Militare Russa, marina russa, Mashreq, mass media, massmedia, Medio oriente, medioriente, Mediterraneo, mercenari, mondialismo, mondializzazione, Mondo Multipolare, Mosca, multipolarismo, NATO, navi da guerra, Nuovo ordine mondiale, operazioni belliche, operazioni occulte, Politica della difesa, politica della sicurezza, politica internazionale, politica occulta, politica regionale, relazioni internazionali, Repubblica araba di Siria, Repubblica Araba Siriana, rivoluzione colorata, Russia, Russian Technologies, servizi di sicurezza, servizi segreti, sfera d'influenza, Siria, sovranismo, sovranità, special operation, special operations, spionaggio, strategia, tattica, tattiche, tecnologia aerospaziale, tecnologia della difesa, tecnologia militare, velivoli da combattimento, velivoli da guerra, vicino oriente, VKS, VMF | Categorie: Difesa, Eurasia | URL: http://wp.me/p1qi5U-6Zl   

==========================

il presidente israeliano a governo e knesset .. Rivlin: "Partiti xenofobi europei, Israele non può averci a che fare". Chi rappresenta Israele deve tenersi lontano dall'estrema destra, da tutti quei movimenti e partiti che sono “contaminati da una storia di antisemitismo, negazionismo, che hanno promosso restrizioni contro pratiche religiose così come odio razziale e intolleranza”. A scriverlo in una lettera indirizzata alla Comunità ebraica austriaca, il Presidente d'Israele Reuven Rivlin. Nella missiva, datata 20 dicembre ma resa pubblica nelle scorse ore, Rivlin accoglie le preoccupazioni dell'ebraismo austriaco che aveva contestato la disponibilità dimostrata da alcuni politici israeliani nell'incontrare rappresentanti di partiti dell'estrema destra europea. A protestare nello specifico erano stati il vicepresidente del Congresso mondiale ebraico Ariel Muzicant e il presidente della Comunità ebraica di Vienna Oskar Deutch. Scrivendo al Presidente israeliano, i due avevano chiesto a tutti i rappresentanti dello Stato ebraico di “marcare una chiara linea rossa tra noi e coloro che rappresentano l'odio, il nazismo e l'antisemitismo”. Un loro in cui Muzicant e Deutch avevano inserito anche il Partito della Libertà austriaco, fondato nel dopoguerra da ex ufficiali nazisti.

Rivlin il Massone proprietà intellettuale Rothschild? non sono nemico delle Persone e delle loro idee positive, quando sono positive!
======================

Jihadismo in Italia, web e carceri, scuole di radicalizzazione. "Da noi meno radicalizzazione che in altri Paesi”, ha spiegato il Primo ministro italiano Paolo Gentiloni “ma questo non ci deve indurre a sottovalutare” il fenomeno. Parole arrivate a margine dell'incontro con il ministro dell'Interno Marco Minniti e con la commissione di studio del fenomeno dell'estremismo jihadista nel nostro Paese. Secondo gli esperti, non basta la sola repressione, pur efficace, ma bisogna attivare processi di integrazione per evitare la radicalizzazione islamista. “Bisogna lavorare alla deradicalizzazione incanalando queste persone in un percorso di integrazione”, ha dichiarato Minniti. E uno dei luoghi più a rischio, come in altri Paesi, anche in Italia sono le carceri: “Le prigioni sono uno degli elementi di un discorso più ampio di interazione tra lo Stato e le comunità islamiche”, ha spiegato il ministro dell'Interno. Ma finora, sottolinea il Corriere della Sera, il progetto di contrasto è andato a rilento: “il protocollo siglato a fine 2015 dal ministero della Giustizia con l'Ucoii per l'accesso degli imam dietro le sbarre – spiega il quotidiano - si è arenato spesso davanti alla difficoltà di selezionare adeguatamente le guide spirituali da inviare tra i detenuti”.
Altro grande problema è la rete. “Negli ultimi anni si è assistito alla crescita di una embrionale comunità jihadista italiana sul web, in particolare su alcuni social network”, avverte la commissione. L'attività si sta espandendo su sistemi di messaggistica come Telegram. E preoccupa, spiega il Sole 24 Ore, anche per l'attrattività che esercita su minori (pure 12-13enni) e donne. Contro il reclutamento jihadista online, racconta il quotidiano economico, si sta muovendo il governo francese che ha creato un sito dedicato stop-djihadisme.gouv.fr, con anche “un call center per aiutare i parenti a capire se i propri congiunti stanno per diventare terroristi islamici”.
===============
indagine sui musulmani in italia: Islam ammalato di antisemitismo. Esiste, ma Sumaya non lo vede
C'è un problema serio da affrontare in merito all'antisemitismo interno al mondo islamico italiano. Lo evidenzia con inquietante chiarezza l'indagine condotta da Michele Groppi del Kings College di Londra sull'Islam in Italia. Ospite del programma di La 7 Otto e Mezzo assieme alla consigliera comunale di Milano Sumaya Abdel Qader, Groppi, sondaggi alla mano, ha spiegato che “il 61 per cento degli intervistati pensa che gli ebrei controllino il mondo e siano all'origine di tutti i mali”. La dimostrazione che il pregiudizio antisemita in una parte dei musulmani che vivono nel Bel Paese è profondamente radicato. Groppi ha sottolineato che si tratta di un dato emerso in riferimento alle persone intervistate ma rimane la preoccupazione di una percentuale estremamente alta e che dovrebbe aprire riflessioni e analisi critiche. Analisi che la consigliera Sumaya Abdel Qader non solo non ha voluto fare nel corso del programma ma che anzi ha cercato di sviare con metodi inaccettabili: quando Groppi ha messo in luce la statistica sul pregiudizio antisemita, Qader ha provato a fare dei distinguo parlando di dati da interpretare “in chiave di antisionismo e non antisemitismo”. La consigliera evidentemente dimentica le parole del Presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano che già anni fa denunciava l'antisionismo come “il nuovo antisemitismo”.

Le ombre oscure di Bambi: La fuga disperata fra la neve. Il rimbombo degli spari. La neve che scende fitta sino a confondersi con la notte. Bambi disperato che invoca la mamma. E’ la scena più triste di quello che è uno dei più cupi film per bambini mai girati. Non fa specie che all’epoca i critici per mille motivi lo abbiano massacrato. A leggerlo in filigrana, questo quinto film di Walt Disney si rivela però il frutto perfetto del suo tempo. Bambi esce nell’agosto 1942, in piena guerra. E sgorga dalla fantasia di due artisti che non si sono mai incontrati ma hanno sperimentato entrambi in prima persona il razzismo e la discriminazione: Felix Salten, l’autore ebreo-ungherese dell’omonimo romanzo, e Tyrus Wong, artista cinese-americano da poco scomparso.
Fin dalle prime immagini Bambi si mostra per quello è: un’esperienza irripetibile. Nei disegni di Tyrus Wong, ispirati ai paesaggi della dinastia Song, la foresta ha una qualità lirica e misteriosa. Le figure, spesso ritratte in silhouette, spiccano in netto contrasto sugli sfondi e le rapide pennellate di Wong animano quei panorami di pochi dettagli, che sono però quelli essenziali. Walt Disney, si racconta, se ne innamorò a prima vista, scartando tutte le prove precedenti che tendevano invece a fare il verso a Biancaneve, con colori accesi e infiniti particolari.

======================
Continue to remember those in prison as if you were together with them in prison, and those who are mistreated as if you yourselves were suffering. (Hebrews 13:3) IDENTIFYING WITH CHRISTIAN PRISONERS
The letter to the Hebrews was written to first century Jewish believers in Jesus who were being persecuted. Some were so discouraged they were considering returning to Judaism. The writer encourages them to persevere because of the superiority of Jesus over everything and everyone else. And He will return to establish the ultimate Kingdom.
Chapter 13 begins the author’s final instructions. First we are to continue (repeated action) loving one another as brothers and sisters. This love is to be practical and reach out even to strangers who we are to entertain as we may not realise when one might be an angel. Then in our verse for today, our love is to extend to those who are in prison for their faith, even to the point of assuming we are in there with them. That makes a huge difference as to how we show practical love.
Russian Christian prisoner, Aleksandr Ogorodnikov, shares, “One night I was thrown into a cell with a broken window. The KGB was determined to do an experiment and freeze me. Later they would say, ‘He broke the window in his cell and died of cold.’ I felt despair. I thought to myself, ‘Has God really left me? Am I really forgotten and neglected? Have my years of suffering been in vain?’
“And in my despair I began to pray. I usually pray silently, but this time I started to appeal to God out loud. ‘God, have You left me?’ My cries were bursting from a heart literally in utter despair.
“And right then, I suddenly felt a palpable physical warmth. Not the kind that comes from a heater, but like when a mother draws her freezing child to her breast, and warms him with her tearful breath of compassion. It was a very living, human warmth. It penetrates you, as if piercing you to the heart. And inside your heart a spring opens up, out of which flows peace—a wonderful, magnificent, soothing peace.
“I felt a very loving, brotherly touch—someone’s caring hand touching my shoulder. I actually felt it. In the morning, it was a shock to my executioners. They couldn’t understand. I wasn’t simply alive, but my temperature was the same as that of a normal person. I heard a doctor explaining to my executioners in the corridor, ‘This is impossible! We can’t explain it.’
“It so happened that many people began praying for me. And that was exactly when they released me.”
RESPONSE:
I will continue to remember my brothers and sisters around the world who are in prison for their faith.
PRAYER:
Lord, give the sense and touch of Your presence to those suffering for You in prison today

indagine sui musulmani in italia: Islam ammalato di antisemitismo. Esiste, ma Sumaya non lo vede ] ideologie e religioni, rendono ciechi circa le vere esigenze della giustizia perché, amore per ricchezze e potere è la strada per l'INFERNO! .. e non accetterò chiacchiere e predicozzi da chi è ricco!!
===============

sono risentito contro youtube: perché tra tanti commenti, su: https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion lui ha evidenziato questo [[ MY ISRAEL ] ed in effetti, lol. tu non puoi pretendere che: le medicine che tu dai agli altri debbano essere amare, e che, al contrario: le medicine che devi prendere tu: siano dolci! ]] in cui, staccato dal contesto, sembra che io voglio rimproverare Israele, mentre invece, dal contesto si capisce che io stavo ironizzando soltanto: contro me stesso,
===================
 Hi Im Yitzhak Kaduri's Messiah LEVIATHAN, A copyright owner using Content ID claimed some material in your video. This is just a heads up: Don’t worry. You’re not in trouble and your account standing is not affected by this. There are either ads running on your video, with the revenue going to the copyright owner, or the copyright owner is receiving stats about your video’s views. Video title: Documentary Christian Martyrs Nigeria
 Copyrighted song: Finding Paradise - Sonic Librarian, Claimed by: AdRev for Rights Holder, What's next? If there are no problems, you don’t need to take any action. You don't need to delete your video.

my ISRAEL ] sorry [ non è colpa mia [ è holy JHWH che, LUI il SANTO: mi ha preso per una specie di balia per tutte le bestie di Satana ] .. se fosse per me? le avrei già tutte uccise!
===============
#SALMAN #SAUDI #ARABIA ] chi sono io per inibire la felicità delle persone? hanno tanto sofferto: ingiustamente, per colpa vostra! QUESTO È IL LORO MOMENTO DI GIOIRE!


But I tell you: Love your enemies and pray for those who persecute you… (Matthew 5:44) LOVE YOUR ENEMIES
Perhaps the most difficult of Jesus’ commands is to love even our enemies. A true Christian always seeks another person’s highest good — even when mistreated. Brother Andrew says “The Christian’s only method of destroying his enemies is to ‘love’ them into being his friends.”
Romanian pastor, Dr. Paul Negrut, was visiting an old friend in Romania named Trian Dors in his humble home. As Paul entered, he realised that Trian was bleeding from open wounds. He asked, “What happened?”
Trian replied, “The secret police just left my home. They came and confiscated my manuscripts. Then they beat me.”
Pastor Paul says, “I began to complain about the heavy tactics of the secret police. But Trian stopped me saying, ‘Brother Paul, it is so sweet to suffer for Jesus. God didn’t bring us together tonight to complain but to praise him. Let’s kneel down and pray.”
“He knelt and began praying for the secret police. He asked God to bless them and save them. He told God how much he loved them. He said, ‘God, if they will come back in the next few days, I pray that you will prepare me to minister to them.’”
Paul continued, “By this time I was ashamed. I thought I had been living the most difficult life in Romania for the Lord. And I was bitter about that.”
Trian Dors then shared with Paul how the secret police had been coming to his home regularly for several years. They beat him twice every week. They confiscated all his papers. After the beating he would talk to the officer in charge. Trian would look into his eyes and say, “Mister, I love you. And I want you to know that if our next meeting is before the judgement throne of God, you will not go to hell because I hate you but because you rejected love.” Trian would repeat these words after every beating.
Years later that officer came alone to his home one night. Trian prepared himself for another beating. But the officer spoke kindly and said, “Mr. Dors, the next time we meet will be before the judgement throne of God. I came tonight to apologise for what I did to you and to tell you that your love moved my heart. I have asked Christ to save me. But two days ago the doctor discovered that I have a very severe case of cancer and I have only a few weeks to live before I go to be with God. I came tonight to tell you that we will be together on the other side.”
RESPONSE Today I will destroy my enemies only with love.
PRAYER: God give me Your kind of love for my enemies — so they too will love You.
===========
Do nothing out of selfish ambition or vain conceit, but in humility consider others better than yourselves. Each of you should look not only to your own interests, but also to the interests of others. (Philippians 2:3-4) SELFLESSNESS. Brother Andrew loves to tell this parable from the Middle East:
A certain man had two sons. One was rich and the other was poor. The rich son had no children while the poor son was blessed with many sons and many daughters. In time, the father fell ill. He was sure he would not live through the week, so on Saturday he called his sons to his side and gave each of them half of his land for their inheritance. Then he died. Before sundown the sons buried their father with respect.
That night the rich son could not sleep. He said to himself, “What my father did was not just. I am rich and my brother is poor. I have plenty of bread while my brother’s children eat one day and trust God for the next. I must move the landmark which our father has set in the middle of the land so that my brother will have the greater share. Ah – but he must not see me; if he sees me, he will be shamed. I must arise early in the morning before it is dawn and move the landmark!” With this he fell asleep and his sleep was secure and peaceful.
Meanwhile, the poor brother could not sleep. As he lay restless on his bed, he said to himself, “What my father did was not just. Here I am surrounded by the joy of many sons and daughters while my brother daily faces the shame of having no sons to carry on his name and no daughters to comfort him in his old age. He should have the land of our fathers. Perhaps this will in part compensate him for his indescribable poverty. Ah – but if I give it to him, he will be shamed. I must awake early in the morning before it is dawn and move the landmark which our father has set!” With this he went to sleep and his sleep was secure and peaceful.
On the first day of the week – very early in the morning, a long time before it was day, the two brothers met at the ancient land marker.
They fell with tears into each other’s arms. And on that spot was built the New Jerusalem.
 RESPONSE:
Today I will focus on the needs and interests of others rather than on my own.
PRAYER:
Pray that this biblical attitude of love, humility and selflessness will pervade the Church of Jesus Christ in the Middle East today and around the world.
===================

Los Reyes Magos vendrán un año más a nuestros hogares, alegres por la felicidad que traen a nuestros hijos, nietos, sobrinos, pero también conmocionados por la desolación que han dejado atrás en Oriente.
Nuestro compañero Eduard Pröls, responsable de campañas del Grupo CitizenGO en Alemania, ha pasado estos días de Navidad junto a los cristianos de la llanura de Nínive, liberada en su mayoría del terror islamista del Estado Islámico hace tan solo unas semanas. Pero la guerra se siente cercana, demasiado cercana: los bombardeos sobre Mosul, las columnas de humo, las detonaciones y disparos son perceptibles a pocos kilómetros de distancia.
Eduard ha podido visitar ciudades, pueblos y aldeas iraquíes liberadas como Qaraqosh, Karamles, Bartella, Tel Esqof, Baqofa y Batnaya, así como el monasterio de Mar Behnam, al sudeste de Mosul. Las fotografías que te muestro son suyas.
Todas las iglesias de estas localidades están devastadas por el fuego. La imágenes rotas y profanadas. Los sacerdotes y fieles hacen lo posible por retirar los escombros y adecentarlas para que recuperen el culto lo antes posible. Ninive_2.jpg Ninive_1.jpg
Con las casas ha ocurrido lo mismo que con las iglesias. Los yihadistas han incendiado o destruido el 70 por ciento de las viviendas. La buena noticia es que las casas de algunos de nuestros amigos (por ejemplo las de Waffa y Melad) han sido saqueadas, pero no destruidas. El paisaje es francamente desolador.
Ninive_5.jpg En muchas casas puede aún apreciarse el sistema de túneles que han usado los terroristas para esconderse y huir de las fuerzas gubernamentales.
La mayoría de las carreteras principales están infectadas de bombas trampa que están siendo lentamente desactivadas. La tragedia sigue viviéndose en Mosul, donde más de un millón de civiles permanecen atrapados. Sobre este importante enclave, el ejército iraquí lanzó el pasado jueves una nueva ofensiva para expulsar al Estado Islámico. Los combates son encarnizados y las víctimas muy numerosas: se calcula que en las últimas semanas han muerto unas 10.000 personas, entre combatientes y civiles de la coalición.
Hasta el regreso a sus casas de los primeros civiles pasará por lo menos algún mes más. Hay decenas de miles de refugiados por todas partes, alojados en campamentos improvisados por aquí y por allá.
Ninive_4.jpg Ninive_6.jpg El horror de la guerra, sin embargo, no impide celebrar la Navidad. Es conmovedor saber que se ha celebrado la Santa Misa para conmemorar el nacimiento de Jesús en al menos una de las iglesias de cada pueblo.
En una de estas celebraciones de Navidad, Eduard conoció a cuatro de las siete niñas que habían quedado atrapadas en una de las casas estudiantiles de Kirkuk (dirigida por el arzobispo Mirkis y cofinanciada por las donaciones de tantos ciudadanos a través de MasLibres) durante el ataque de un comando terrorista a la ciudad el pasado mes de octubre, seguramente te acuerdes: se escondieron debajo de sus camas durante horas mientras los terroristas ocupaban la habitación y milagrosamente no las descubrieron.
Las chicas están bien y siguen sus estudios en Kirkuk. Por razones de seguridad, prefirieron no hacerse fotografías.
Este es el panorama que dejan atrás los Reyes Magos de Oriente. Horror y esperanza que se resumen a la perfección en esta maravillosa fotografía de un amanecer navideño en una ciudad cercana a Mosul.
Ninive_3.jpg
Espero y deseo, y seguro que tú también lo deseas con todo tu corazón, que el triunfo de la Cruz, del amor, de la paz, de la reconciliación, llegue a Próximo Oriente como un regalo de Reyes, inundándolo todo con la misma luz dorada de este alba. Y Dios quiera que sea muy pronto.
¡Felices Reyes Magos!
Miguel, Eduard, Antonio, Paula, Angélica, Inma, Tatiana y todo el equipo de MasLibres.org y del próximo Congreso WeAreN 2017
P.D. ¿Conoces la nueva web de MasLibres.org? No está del todo terminada, nos falta colgar muchas cosas todavía, pero hemos decidido hacerla pública con lo esencial, espero que te resulte útil. En ella encontrarán la última información sobre las campañas que llevamos a cabo en defensa de la libertad religiosa y podrás leer historias y testimonios de persecución que no encontrarás en ningún otro lugar. Si te gusta, por favor, pásala. Puedes verla aquí: http://wearen.org/portada/
================

ROTHSCHILD SpA from Hell IMF NWO 666 AIPAC ] la idea che, io mi sono fatto del tuo Dio Satana, è che, lui è una composizione di viltà e masochismo! 




 Many of our most vulnerable brothers and sisters around the world have suffered deeply because of their faith – especially under the merciless attacks of Boko Haram and Al-Shabaab militants in Nigeria and Kenya.

And in these deeply traumatic cases, specialised trauma care is necessary to help them begin their journey of healing.




Help usher in a season of healing and hope in the life of a persecuted believer, with your Gift of Hope today!




Your gift will help victims of violent attacks begin to heal emotionally and spiritually from the pain they’ve experienced because of their faith.

Together in His service,

Jan Gouws
Executive Director, Open Doors Southern Africa







Please use your Open Doors Donor Number: EG1701/0319660 when completing the online form.

If you would like to make a donation via EFT (Electronic Fund Transfer) please see our banking details below:
Open Doors Southern Africa
ABSA - Northcliff (632005)
Acc. nr. 160340568 (Current/Cheque)

Nedbank Business Account (198765)
Open Doors-Geopende Deure
Acc. nr. 113 750 4552

Open Doors Donor Number: EG1701/0319660 when making an EFT donation.


Copyright © 2017 Open Doors Southern Africa, All rights reserved.

You are receiving this e-mail because you opted in on our Open Doors website or at an Open Doors meeting.




Our mailing address is:


Open Doors Southern Africa


P O Box 1771


Cresta

Johannesburg, Gauteng 2118


South Africa




Corrispondenza romana n. 1472 del 04 gennaio 2017


Fatima, l’importanza dei primi sabati del mese


(Maddalena della Somaglia) Il 2017 è l’anno del centesimo anniversario delle apparizioni di Fatima. Per i devoti della Madonna nessun modo migliore di iniziare l’anno che quello di rinnovare la pratica dei primi cinque sabati del mese che la Santa Vergine stessa ha così vivamente raccomandato. Fin dalla prima apparizione alla Cova da Iria, il 13 maggio 1917, la Madonna chiede ai veggenti la recita quotidiana del Santo Rosario. Nell’apparizione del 13 gi…[ leggi tutto ]



Ecco perché la Cina vuole una chiesa socialista e autocefala


(Mauro Faverzani) I cattolici cinesi devono formare una Chiesa «indipendente» e contribuire attivamente al «socialismo»: a dirlo, è stato Yu Zhengsheng, presidente del Comitato nazionale della Cpcpc, Conferenza politico-consultiva del popolo cinese, infischiandosene degli ammiccamenti giunti nei mesi scorsi dal Vaticano e tesi ad una politica di progressivo avvicinamento. (altro…) Ecco perché la Cina vuole una chiesa socialista e autocefala was last mo…[ leggi tutto ]



EUTANASIA: casi di consenso al suicidio e di omicidio del consenziente


(Tommaso Scandroglio) Walter Piludu, ex presidente della provincia di Cagliari, è morto per un atto eutanasico per ordine del giudice tutelare Maria Luisa Delitala. Piludu era affetto da tempo da sclerosi laterale amiotrofica ed aveva espresso più volte la volontà di morire. Il giudice ha ordinato all’Asl la sedazione e quindi lo stacco del ventilatore. L’ordinanza afferma che è «un diritto rifiutare le cure e andarsene senza soffrire: sedati per…[ leggi tutto ]



Santa Geneviève. Un culto contro i barbari moderni


(Cristina Siccardi) Un giorno dell’anno 429 gli abitanti di Nanterre, borgo presso Parigi, vedono sbarcare in riva alla Senna i vescovi san Germano di Auxerre (378 ca.-448) e san Lupo di Troyes (383 ca.-478 ca.). Su richiesta di papa Celestino I, si stanno recando in Gran Bretagna per opporsi alle dottrine di Pelagio, tese a ridurre l’importanza dell’intervento divino nella pratica delle virtù. (altro…) Santa Geneviève. Un culto contro i barbar…[ leggi tutto ]







Notizie brevi

03/01/2017
Cremazione: nuovo attacco ipergiacobino alla Chiesa

01/01/2017
Germania: ai funerali spuntano gli ‘agenti pastorali’ laici

31/12/2016
Ravenna: niente Te Deum, primo gennaio con visita in moschea

17/12/2016
Spagna: svestita, urlò slogan anticlericali in chiesa. Assolta



Notizie dalla rete

30/12/2016
La “rivoluzione” di Bergoglio: Ignoranza Dispotica e anche contagiosa.

28/12/2016
Family Day: dal milione al migliaio?

28/12/2016
Ultime dal Vaticano: Manovre (Vane) per uscire dall’angolo senza dire la verità

28/12/2016
La notte di Natale presepi profanati in tutta Italia

27/12/2016
Amoris Laetitia: la logica dell’eresia

26/12/2016
Stato Civile: il gender diktat va in onda in prima serata su Rai3

26/12/2016
Il papa non risponde ai quattro cardinali. Ma sono pochi quelli che lo giustificano

26/12/2016
Dichiarazione del Gran Magistero



Visita il nostro sito web: www.corrispondenzaromana.it

Scrivi a: [email protected]//

Agenzia settimanale d'informazione Corrispondenza romana

 Leggi questa email nel tuo browser





venerdì 06 gennaio 2017





Centro Culturale "Gli Scritti"
La “vera” storia della Befana: la fiaba scritta da un parroco per la festa dell’Epifania



Continua a leggere



Greg Kandra
Benedire col gesso la porta di casa nella festa dell’Epifania


Ecco una tradizione cristiana propria del giorno dei Re Magi


Continua a leggere


LigadoG
Mark Zuckerberg non è più ateo?


Il creatore di Facebook ha annunciato che ora considera la …



MAGDALENA GALEK
Ancora single? Attenzione all’autocommiserazione!


Un buco nero nel quale è molto facile …


Cecilia
La versione celestiale de “We Three Kings” cantata dal King’s College Choir di Cambridge


Questo coro maschile è il perfetto accompagnamento per l'Epifania





Aleteia
“Signore, dammi un’ala di riserva” la preghiera di don Tonino Bello per il dono della vita






Rivista San Francesco di Assisi
La preghiera dedicata ai tre re Magi






Credere
Perché Gesù non è stato battezzato da piccolo?


La risposta alla domanda curiosa di un figlio





Dk. Michał Lubowicki
Porti una croce al collo solo per mostrare agli altri quello in cui credi?


La croce al collo non significa nulla, non dà automaticamente una buona testimonianza di Colui che è morto sulla croce





Marcelo López Cambronero
Soffrite di stress? 4 strategie efficaci per risolvere il problema


No, non è dovuto alla pressione sul lavoro o nella vita





Catholic Link
6 cose che ho imparato da quando ho abbandonato l’alcool






Tom Hoopes
Papa Francesco, Trump e i media


Il Santo Padre identifica quattro tentazioni in cui cadono i nostri media





Catholic Link
Come una vita di apparenti fallimenti ha cambiato il mondo


L'esistenza di Cristo in uno splendido video





Larry Peterson
5 momenti nella vita di San Giuseppe che vanno quasi al di là dell’immaginazione


Cosa si provava ad essere lo sposo di Maria?





A.J. Clishem
Nostra Signora di Guadalupe: 23,5 gradi di consolazione


La Terra è inclinata sul suo asse di 23,5° in relazione al sole – la stessa angolazione della testa della Madonna sulla tilma!





Gelsomino Del Guercio
Le 8 tappe dell’agenda di Papa Francesco nel 2017


Dalla Siria ai "dubia" dei cardinali, dal C9 ai viaggi in Asia e Africa

Ethiopian Jews arrive home in Israel...

ICEJ REPORT









Ethiopian Jews Arrive Home

Hear the stories from the Ben Gurion airport in Tel Aviv as Ethiopian Jews come home! After many years of waiting, Ethiopian Jews are now being reunited with their families in Israel. The ICEJ had the amazing privilege of not only sponsoring the whole flight, but also welcoming them home.
 



Help Ethiopian Jews Make Aliyah

Our help is needed to gradually and steadily help them move to Israel and also to adapt to the new cultural environment once they arrive. You can join us in this fulfillment of prophecy and help finance more flights!

 Donate now

ICEJ COMPASSION





Aid for Fire Victims in Israel

The ICEJ Aid team was quick to respond to the recent rash of fires in Israel. Not only were we able to open our Haifa Home to elderly people in need, but we helped 20 families find their feet after losing almost everything.
 Learn more

ICEJ NEWS





US Congress Backs Israel at the UN

Resolutions in the US Congress condemning the recently passed UN Security Council Resolution 2334 which condemned Israeli settlement activity were passed this week with broad support from both Republicans and Democrats.

 Read more

ICEJ EVENTS





Feast of Tabernacles 2017: Oct 6-11

The 2017 Feast will be an historic convocation with great prophetic significance as Israel celebrates 50 years since the reunification of Jerusalem. You don’t want to miss this once-in-a-lifetime experience!
 Learn more






Envision Conference 2017: Jan 23-26

Join Christian leaders from across the globe from January 23-26, 2017, for a life-changing pastors and leaders conference in Jerusalem, hosted by Dr. Juergen Buehler, ICEJ Executive Director.
 Learn more

 ICEJ MOBILIZATION







Commit to Pray for Israel in 2017

There is a battle being fought over Israel that requires the engagement of our faith. It is a battle that seems to bypass reason and common sense, and aims to frustrate the purposes of God with His people Israel.

Join now






Send Congratulations to Jerusalem!

Join Christians from around the world in congratulating Jerusalem on her 50th year as the unified capital of Israel. Your name will be added to a special book presented to the Mayor of Jerusalem.

Learn more





Make a Difference in Israel

Support the work and witness of the ICEJ by partnering with us to bless the people of Israel, bring the lost tribes home, teach the Church about God's purposes for the Jewish people, and combat anti-Semitism.

Copyright © 2017 ICEJ, All rights reserved.

You are receiving this email because you opted in via our website.




Our mailing address is:


ICEJ


P.O. Box 1192

Jerusalem 91000


Israel





ULTIME NOTIZIE - Bollettino n. 55 del 07 gennaio 2017


Gender: è scontro tra Coordinamento Liguria Rainbow e Regione Liguria





In Liguria è in corso uno scontro aperto attorno al tema sempre più infuocato del gender. A dar fuoco alle polveri, questa volta, è il Coordinamento Liguria Rainbow che sembra non tollerare le crescenti spontanee iniziative di contrasto al martellante processo di omosessualizzazione della società italiana dettato dalla gender agenda globale.




Australia, nuova politica sui “diritti” degli studenti transgender





Nel South Australia, Stato dell’Australia situato nella parte centromeridionale del continente australiano. è stata varata la nuova politica in fatto di “diritti” degli studenti transgender. Per effetto delle normative appena approvate dal Dipartimento dell’Educazione del South Australia, quest’ultimi potranno infatti scegliere di farsi chiamare con il nome che preferiscono, saranno liberi di indossare l’uniforme che più gli si addice e […]




Stati Uniti: la cantante Kim Burrell nuova vittima del “gender diktat”





Dagli Stati Uniti arriva un’altra storia di ordinaria persecuzione per il “reato” di omofobia. La vittima questa volta è la cantante gospel texana Kim Burrell “colpevole” di aver descritto, nell’ambito di un sermone pronunciato in una chiesa di Houston, l’omosessualità come “perversa” ed un “peccato… contro la natura di Dio”. Parole giudicate inaccettabili ed “omofobe” che gli hanno comportato l’immediato ritiro dell’invito […]




Rovereto: “Aperta-Mente”, il festival della “normalità” gay





Continuano in tutta Italia gli appuntamenti dedicati alla “normalizzazione” dell’omosessualità e di ogni tendenza sessuale. Ad ospitare il prossimo evento sarà il comune trentino di Rovereto dove il 12, 13, 14 gennaio avrà luogo il festival “Aperta-Mente” che, come si evince dal titolo, intende aprire ed “illuminare” le menti ancora chiuse e tenebrose di coloro che si ostinano a non vedere la “bellezza” e la “normalità” dello […]




Giudice alchimista ordina: “Gemelli con due papà”





Ancora una sentenza creativa, ancora un astruso intreccio di padri “per legge” e madri biologiche usate da cavie. Ancora bambini nati in provetta a quali un giorno bisognerà spiegare perché la loro mamma è scomparsa dalla loro vita dopo un bonifico bancario. Ancora una volta senza legge che consideri la pratica dell’utero in affitto un […]




Cirinnà, non è una questione di location





Laddove non arriva la legge arrivano i giudici. Alcuni sindaci hanno deciso di far celebrare le unioni civili in luoghi differenti rispetto a quelli dove si celebrano i matrimoni. In due casi la decisione è stata recentemente annullata dai tribunali amministrativi regionali. A Padova, dietro ricorso dell’Arcigay, i giudici hanno sentenziato che l’amministrazione comunale “non ha […]






VISITA IL NOSTRO SITO WEB: Osservatoriogender.it

SCRIVICI: info@osservatoriogender.it
Merkel has always acknowledged American hegemony – German Left Party MP

‘Blacks are in charge of town’: Popular Bavarian ski resort begs authorities for help

‘Allahu Akbar’ calls at Munich memorial trigger angry reaction

‘No qualms’: Corsica militants warn ISIS they will strike back for terrorist attacks

Saudi Arabia executes prince convicted of murder – Interior Ministry

Hungarian Muslims slam town’s ban on burkas & construction of mosques

‘Zero tolerance’: Merkel’s rival Gabriel calls for shutting down Salafist mosques in Germany

Published time: 7 Jan, 2017 16:38

Get short URL



FILE PHOTO © Ina Fassbender / Reuters

German mosques run by clerics adhering to the ultra-conservative sect of Sunni Islam called Salafism should be shut down, their communities broken up, and preachers expelled, believes German Vice Chancellor Sigmar Gabriel.
 “On this question I am for zero tolerance,” the German official told Der Spiegel in an interview, commenting on the links between the Christmas market truck attacker and a Salafist preacher.




Read more Islamist radicals in Germany backed by Saudi Arabia, Kuwait & Qatar – German media

“Salafist mosques must be banned, the communities broken up, and the preachers expelled. And as quickly as possible,” he said in an interview published on Friday.
Gabriel was referring to Salafist preacher Abu Walaa, who was arrested in November along with others for recruiting people in Germany on behalf of the terrorist group Islamic State (IS, formerly ISIS/ISIL). Truck attack suspect Anis Amri, who killed 12 people at a Berlin Christmas market, is believed to have communicated with the cleric.
Salafism is growing fast in Germany, flourishing on grants and other forms of support from Saudi Arabia and other Gulf nations. The creed calls for returning to the fundamental roots of Islam, and states that it is incompatible with modern forms of society. The movement is associated with radical Islamist groups, including IS.
 Gabriel says Germany should fight radical forms of Islam on its own soil.
“If we are serious about the fight against Islamism and terrorism, then it must also be a cultural fight,” he told the magazine.
This means strengthening the cohesion of society and ensuring that “urban areas are not neglected, villages do not fall into disrepair and people do not become more and more radicalized,” he added.
Gabriel leads to the Social Democrats (SPD), a coalition ally of Chancellor Angela Merkel’s Christian Democrats (CDU). He is expected to run for chancellor this year against his current boss.



by Taboola

Promoted Links See Also

Merkel has always acknowledged American hegemony – German Left Party MP

‘Blacks are in charge of town’: Popular Bavarian ski resort begs authorities for help

Hungarian Muslims slam town’s ban on burkas & construction of mosques

New Device Makes Passwords Obsolete [Protect Yourself Now]EveryKey

You're learning languages the wrong way - use this new method insteadBabbel

Crazy Cheap Tracking Device - Selling Like Hotcakes! 
TrackR Bravo

, 2017 is the 300th anniversary of Freemasonry




View this email in your browser






Happy New Year. Here are some of the top news articles from TLDM:




This year (2017) is the 300th anniversary of Freemasonry. Sister Lucy, one of the seers at Fatima, predicted that the final battle between Satan and Jesus Christ would be over marriage and the family. Vatican theologian Msgr. Nicola Bux warns that sharing Holy Communion with Protestants would be blasphemy and sacrilege. As they lose ground in Syria and Iraq, a group of 400 ISIS soldiers entered Europe disguised as refugees. Following a UN resolution attacking Israeli settlement, an Israeli minister declares that Israel was betrayed by countries whom they had warned about terror plots. The US has spent more money funding the UN than 185 other countries combined. Texas lawmaker proposes a bill to end no-fault divorces with the goal of reducing the tremendous number of marriages that end in divorce.




To read more news from around the world, visit the These Last Days Ministries homepage. Also, take a couple minutes to visit our shopping cart.




God Bless,




These Last Days Ministries Staff



































Donate via PayPal



Copyright © 2017 These Last Days Ministries, All rights reserved.

You are receiving this email if you ordered from us in the past or if you opted in at our website.




Our mailing address is:


These Last Days Ministries


PO Box 40

Lowell, MI 49331